T18

Arriva “+Fresco”, la piattaforma b2b di T18 dedicata all’ortofrutta

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con “+Fresco”, la nuova piattaforma b2b del Gruppo T18 sviluppata in collaborazione con il Politecnico di Torino, i fruttivendoli e i supermercati possono fare online ordini di ortofrutticoli fino alle 21 e vedersi recapitare il prodotto dalle 7 del giorno successivo. Il servizio, sperimentato nell’arco di un anno e mezzo su un campione ridotto, promette di rendere molto più facile, efficiente e veloce la consegna di frutta fresca e verdura nei punti vendita, siano essi piccoli negozi o realtà della distribuzione organizzata. Il tutto all’insegna dell’efficienza e della freschezza dei prodotti

 

di Massimiliano Lollis

 

Arriva la nuova piattaforma b2b “+ Fresco” di T18 (Fonte: T18)

Solo pochi giorni fa parlavamo dell’importanza di un rapporto sinergico tra ricerca e mondo produttivo, che può portare alla definizione di prodotti innovativi e di qualità (leggi qui). Uno degli esempi più attuali in questo senso è la nuova piattaforma “+Fresco” del Gruppo piemontese T18, sviluppata in collaborazione con l’incubatore del Politecnico di Torino.

 

Si tratta di una piattaforma b2b pensata per rifornire di frutta e verdura i punti vendita in tempi brevi, all’insegna dell’efficienza e della freschezza dei prodotti. Il servizio prevede infatti la possibilità di effettuare ordini sulla piattaforma fino alle ore 21 per consegne che verranno effettuate dalle ore 7 del giorno successivo. Il sistema, che si basa su un software gestionale di presa ordini in cloud, è stato sperimentato nell’arco di un anno e mezzo su un campione di sei clienti: i risultati pare siano stati molto positivi e incoraggianti, registrando aumenti del fatturato medio (+40%), della marginalità media (fino a +35%) e dell’incidenza sul reparto ortofrutta (+16%).

 

Come spiega il video dedicato al servizio, accedendo alla piattaforma il cliente può cambiare in ogni momento l’ordine e la quantità della merce in base alle proprie esigenze. Il tutto in funzione della freschezza dei prodotti e del vantaggio di poter acquistare solo ciò che serve veramente, evitando o riducendo l’accumulo di merce invenduta in magazzino.

 

Stando a quanto diffuso dal gruppo piemontese, dalla piattaforma si può accedere con un clic al listino dei prodotti con le offerte del giorno e i prezzi di vendita. Una volta iscritto, il cliente può ordinare facilmente la merce che desidera per riceverla la mattina seguente, anche senza costi aggiuntivi.

 

Per quanto riguarda infine i destinatari di questa nuova piattaforma, l’azienda fa sapere che “Più Fresco” è adatta a chiunque voglia semplificare le operazioni di gestione del proprio reparto ortofrutta, siano essi piccoli negozi o realtà della distribuzione organizzata. Inoltre la piattaforma offrirà un servizio continuo di consulenza gratuita sul display dei propri prodotti in vendita.

 

Copyright: Fruitbook Magazine

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo