prodotti-freschissimi-home

#OF, il nuovo monitor sull’evoluzione dei prodotti freschissimi in Gdo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nasce #OF, Osservatorio Freschissimi, una nuova piattaforma web dove vengono analizzati in modo costante e dettagliato i trend e gli sviluppi dei prodotti freschissimi nella grande distribuzione. Protagonisti del portale sono l’ortofrutta, l’ittico e la carne. Il progetto nasce dalla joint venture fra Future Mark srl, Sata, Eurofish Market e Consorzio Italia Zootecnica. Il primo gruppo della Gdo a farne parte è VéGé, che lancia la notizia sui social nelle parole del suo Ad Giorgio Santambrogio. Ecco il video che racconta il progetto

 

Dalla Redazione

 


L’ortofrutta, i prodotti ittici ittico e la carne sono protagonisti di una nuova “avventura” web. Si tratta di Osservatorio Freschissimi, un monitor dedicato all’evoluzione dei prodotti freschi nella grande distribuzione, nato dalla joint venture fra le aziende Future Mark srl (dal 1989 professionisti della distribuzione moderna e al servizio delle aziende di produzione), Sata (azienda di consulenza e analisi), Eurofishmarket (azienda di consulenza, ricerca, formazione e informazione specializzata nel settore ittico) e Consorzio Italia Zootecnica (Associazione Produttori Carne Bovine). Il primo gruppo della Gdo a farne parte è VéGé: il nuovo osservatorio-data base ha come obiettivo quello di analizzare, in maniera costante, puntuale e dettagliata, l’evoluzione dell’alimentare fresco nei 2.928 punti vendita del gruppo.

 

A dare notizia della nascita del nuovo portale è Giorgio Santambrogio, amministratore delegato di VéGé e presidente di Adm (Associazione nazionale della distribuzione moderna), che su Twitter ha lanciato un breve video di due minuti che spiega la filosofia del progetto.

 

“Il supermercato del futuro? – chiede ai suoi follower sui social Santambrogio – Preferite un punto vendita da 15 mila mq con il layout a griglia e decine di metri lineari di referenze dell’homecare, del personal care, del grocery, con un assortimento standard, e code alle ‘grigie casse’? O preferite avere uno store di 300, 400, 500 mq, dove a farla da padrone è il fresco?”. Il prodotto freschissimo è quello ‘free from’ per antonomasia. È quel prodotto che una volta veniva chiamato “deperibile”, che oggi invece porta questo nome così carico di significato e di valori così cari al consumatore millennial, sempre più attento agli aspetti salutistici, alla provenienza e alla stagionalità di ciò che mangia.

 

“Sicuramente il fresco è il reparto tra i più delicati, – continua l’Ad di VéGé – ma rimane il driver importante per sviluppare new business, laddove la difficoltà maggiore è quella di avere un prodotto stabile nella qualità e con un prezzo che segue le stagioni e, naturalmente, di mantenere un rapporto scientifico tra qualità del prodotto e prezzo del prodotto”.

 

Com’è strutturato il portale dell’Osservatorio Freschissimi? In primo piano si trovano le le News, che raccoglieranno contenuti redatti dallo staff di #OF ma articoli e news di attualità sul tema presenti sul web e sui social. Sotto la voce “download” sarà invece possibile scaricare ricerche, dati, infografiche. Infine spazio al mondo dei social con un Gruppo di lavoro dedicato solo ai Freschissimi su Linkedin, con un canale YouTube e naturalmente anche con i profili e le pagine Facebook, Twitter e Instagram di tutti i protagonisti del progetto.

 

Copyright: Fruitbook Magazine


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo