Screen Shot 2014-05-27 at 11.21.14 AM

London Produce Show &Conference: 140 espositori, visita alle catene Gdo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una vetrina per celebrare il meglio del settore dei prodotti freschi a livello mondiale in una città icona. “The London Produce show and Conference” offrirà una nuova prospettiva sul mondo della frutta, verdura e commercio di fiori. Presentato da Fresh Produce Consortium, l’evento si terrà presso l’hotel Grosvenor House, a Londra, dal 4 al 6 giugno. Tre gli espositori italiani per ora confermati: Didonna, Giuliano e Peviani

 

lpsUna boutique-mostra di un giorno consentirà a 140 espositori esclusivi provenienti da tutti gli angoli del mondo dei settori retail, ristorazione e commercio all’ingrosso di creare nuove opportunità di business. Una serie di eventi si terranno all’interno della manifestazione principale, tra cui workshop e seminari, dimostrazioni di chef su misura per l’orticoltura, visite guidate alle principali catene della grande distribuzione inglese e ai principali produttori della zone di Londra. Ogni partecipante avrà l’opportunità di incontrarsi, condividere e imparare qualcosa di nuovo sull’industria globale dei prodotti freschi.

 

Un aperitivo aprirà la manifestazione mercoledì 4 giugno alle ore 18.30 al Grosvenor House Hotel, Park Lane, sul balcone della “The Great Room”. All’evento, sponsorizzato dal nuovo Covent Garden Market, vedrà la partecipazione dello chef Nigel Boschetti, verrà servito vino bianco inglese e si potranno degustare prelibatezze di frutta e verdure arrangiate con particolari design. Giovedì 5, una tavola rotonda a colazione aprirà le danze. Condotto da Jim Prevor, il panel vedrà la partecipazione di Bruce Peterson, ex Senior Vice President di WalMart Stores. Presenti anche Gary Marshall, presidente dell’Associazione Covent Garden, Doug Gilchrist, capo della Supply Chain Gather&Gather, amministratore delegato di Reynolds Catering, Andrea Felsted, corrispondente per il Financial Times e James Anstead, direttore Research di Barclays ed esperto al dettaglio di Barclays.

 

Una serie di laboratori didattici e di seminari si svolgerà dentro all’Hotel. Ecco il programma: 10am – Tim Mudge, MIS – ‘Retail information – more than just price’ 11am – Natasha Gavin, edutainment charity I Know Why It’s Yum Mum – ‘Produce Fairy Dust – making food fun for children’ Midday – Rod Hawkes, Cornell University Professor – ‘Room at the Top? – What UK retailers can learn from US natural/gourmet retailing’ 2pm – Bruce Peterson, Peterson Insights – ‘Retail Insights’ 3pm Lisa Cork, Fresh Produce Marketing – ‘Packaging Matters: Turning Produce Packaging Into A Marketing & Sales Tool’ 4pm Sarah Dunwell, Community Shops – ‘How the industry can help social supermarkets’ Ci saranno poi le esibizioni dei grandi chef: 10:30 Valentine Warner – TV Chef , Autore – Sponsorizzato da Westlands Wow 11:30 Alain Du Coster – Internazionale Culinary Center di New York 12:30 Miranda Gore Browne – Baker e British Bake Off runner- up 13:30 Peter Gorton – Masterchef della Gran Bretagna 14:30 Tam Storrar – Chef , Blanchette di 15:30 supporti Masterclass con Adam Degg – Chef , Wild Honey – patrocinata dal cileno Comitato Blueberry.

 

L’ultimo giorno della manifestazione, il 6 giugno, darà ai visitatori l’opportunità di visitare alcune delle principali località dalle quali provengono i prodotti freschi inglesi. I tour includono una visita al New Covent Garden (mercato all’ingrosso), un tour di London Gateway  e una visita a Watts Farms, un’azienda a conduzione familiare che produce 60 differenti colture e fornisce oltre 500 ristoranti. L’ultimo tour sarà un bus tour a delle catene di vendita al dettaglio nella zona di Londra: Aldi, Asda, M & S, Sainsbury , Tesco, Waitrose e Whole Foods.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo