L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Aldi Italia con Rovereto e Lecco arriva a quota 80. L’espansione procede a ritmi serrati

            Aldi-Rovereto-esterno-Fm

            Il punto vendita di Rovereto Nord (copyright: Fm)

            Aldi con le inaugurazioni del 30 gennaio di Rovereto e Lecco arriva a quota 80 punti vendita aperti in meno di 24 mesi nel centro Nord Italia. Si conferma quindi il piano di circa 40 aperture all’anno annunciato dai vertici nel febbraio 2018 alla vigilia delle prime aperture. Il 2020 vedrà anche, nelle prossime settimane, l’apertura del nuovo polo logistico di Landriano (Pavia) da 52 mila metri quadrati coperti che supporterà lo sviluppo nell’area Nord Ovest del gruppo distributivo che fa capo ad Aldi Süd. Con la seconda apertura di Rovereto salgono a 8 le filiali in Trentino Alto Adige. Nei punti vendita la freschezza è al centro, con l’ortofrutta che accoglie i clienti con un reparto che si ispira ai mercati rionali. L’approccio del reparto (e del punto vendita) è sempre più green, con la recente eliminazione del polistirene dai materiali di imballaggio e una crescita dell’incidenza dello sfuso rispetto al confezionato

            di Eugenio Felice

            Aldi-Rovereto-esterno-Fm

            Il punto vendita di Rovereto Nord inaugurato il 30 gennaio (copyright: Fm)

            Aldi Italia con le aperture del 30 gennaio di Rovereto Nord e Lecco arriva a quota 80 punti vendita. L’annuncio fatto dai vertici aziendali nel febbraio 2018 nello store cocept di Castellanza di aprire circa 40 punti vendita all’anno nel Nord Italia è stato (per ora) rispettato. E il ritmo nel 2020 procederà con la stessa intensità, sostenuto anche dall’apertura imminente del polo logistico di Landriano (Pavia) da 52 mila metri quadrati coperti che rifornirà i punti vendita delle regioni del Nord Ovest andando ad affiancarsi a quello di Oppeano (Verona) aperto due anni fa. È solo il canale discount che riesce ad avere questo trend, avendo un’offerta veloce, razionale e conveniente che bene si sposa con i desiderata del consumatore di oggi. Non è un caso che, oltre ad Aldi solo Lidl Italia, Eurospin e MD riescano ad aumentare la rete di 40 punti vendita all’anno. L’immagine poi dei discount degli anni ’90, freddi e pieni di scatoloni, è ormai un lontano ricordo: i discount di oggi – classificazione ormai superata – si presentano meglio di molti supermercati italiani e con una qualità fuori discussione.

            Ivo-Chiesa-Aldi-Rovereto-2020-Fm

            Ivo Chiesa, assessore al Commercio di Rovereto (copyright: Fm)

            Il punto vendita di via del Brennero 35 a Rovereto è l’ottavo in Trentino Alto Adige, dove sale a 112 il numero di collaboratori. “Il punto vendita si trova in una zona poco servita dai supermercati – ci spiega nel giorno dell’inaugurazione Ivo Chiesa, assessore al Commercio, Turismo e Artigianato di Rovereto – una zona tipicamente industriale e commerciale. In realtà è una zona strategica perché punto di passaggio obbligato per andare nelle vallate. Rovereto conta una popolazione residente di 40 mila persone ma ne ospita ogni giorno 80 mila considerando chi viene a lavorare da fuori città. Il negozio è un esempio di riqualificazione urbana e, cosa altrettanto importante, dà lavoro alle nuove generazioni. Oggi si respira un grande entusiasmo”. Il punto vendita Aldi a Rovereto, il secondo nella città, è aperto dal lunedì al sabato dalle 8:00 alle 21:00 e la domenica dalle 8:00 alle 20:30. Si estende su una superficie di vendita di oltre 1.000 metri quadrati e ospita un parcheggio gratuito di 106 posti auto a disposizione dei clienti, di cui la maggior parte coperti. Il punto vendita è dotato anche di colonnina per ricaricare le auto elettriche con due attacchi e una portata di 7,4 kWp.

            Aldi-Rovereto-impianto-fotovoltaico-2020

            L’impianto fotovoltaico sul tetto del punto vendita di Rovereto Nord

            Sempre in tema green, una caratteristica del punto vendita di Rovereto Nord aperto il 30 gennaio è di essere alimentato da un impianto fotovoltaico in grado di erogare una potenza di 47,88 kWp. L’attenzione all’ambiente e alla sensibilità dei consumatori finali si riscontra anche all’interno del supermercato. Nel reparto ortofrutta, ad esempio, sono stati eliminati gli imballaggi secondari in polistirene – come i vassoi per le banane – e, rispetto alle prime aperture del 2018, sta aumentando l’incidenza dello sfuso rispetto al confezionato. A Rovereto si trovano anche i nuovi erogatori self service di frutta secca, più pratici rispetto ai precedenti. L’assortimento è in continua evoluzione: per quanto il numero di referenze nel reparto ortofrutta si mantenga attorno alle 120 unità, cresce il food to go, quindi i cibi pronti, ospitati all’interno di murali refrigerati. Si trovano ad esempio il sushi box della linea “snack time” e diverse referenze di frutta di quarta gamma (lavata, tagliata e pronta al consumo) oltre alle ormai immancabili zuppe fresche della linea “oggi dall’orto” e “natura felice” (biologiche), le ciotole di insalatone arricchite e i burger vegetali di Zerbinati.

            Aldi-Rovereto-Nord-ortofrutta-2020-Fm

            Il reparto ortofrutta nel punto vendita Aldi a Rovereto Nord (copyright: Fm)

            Come in ogni nuova apertura di Aldi, nei punti vendita di Rovereto Nord e Lecco l’ortofrutta è venduta con uno sconto del 30% su tutte le referenze fino a domenica 9 febbraio (quindi per i primi 11 giorni di apertura) a sottolineare l’importanza che ha il reparto per attrarre e fidelizzare nuovi clienti. Inoltre diversi articoli del no food sono offerti, sempre fino al 9 febbraio, in sottocosto, come la PlayStation 4, lo smartphone Samsung Galaxy S10e e il la Smart TV Led 50” della LG. Al di là delle aperture, un ampio spazio dei negozi è riservato alle promozioni: due volte a settimana, il lunedì e il giovedì, Aldi propone una variegata offerta di articoli sempre nuovi a prezzi molto competitivi. Proprio in merito alla convenienza, segnaliamo che secondo l’indagine di Altroconsumo pubblicata sul mensile Inchieste di ottobre 2019, per il secondo anno consecutivo i negozi Aldi hanno scalato la classifica spesa con prodotti più economici, arrivando al primo posto. Ricordiamo infine che Aldi, dopo il riconoscimento ottenuto nel 2019, è stato votato Top Fresh Retailer 2020 nella categoria “il gruppo più innovativo” dai più qualificati fornitori italiani di ortofrutta.

            Copyright: Fruitbook Magazine