CITRUS LOrto Italiano_crosselling box 3

Citrus l’Orto Italiano lancia il cross selling nei reparti dei freschissimi in Gdo


Da giugno nei reparti pescheria e macelleria dei punti vendita U2 Supermercato, Viaggiator Goloso, Auchan e Supermercati Basco (Gruppo Sogergross) sono disponibili degli speciali packaging da due limoni di CITRUS l’Orto Italiano. L’azienda romagnola, prima tra i marchi dell’ortofrutta, si lancia così nel cross selling nella grande distribuzione, con l’obiettivo di estendere presto il progetto anche ad altre insegne. Il packaging e l’espositore, eco-sostenibili, contengono le ormai celebri “vitamine di positività” di Citrus

 

Dalla Redazione

 

Citrus l'Orto ItalianoLimoni in vendita nei reparti pescheria e macelleria del supermercato? Succede grazie al progetto di cross selling lanciato da CITRUS l’Orto Italiano, il brand di frutta e ortaggi che invitano a fare prevenzione a tavola e sostengono la ricerca scientifica della Fondazione Umberto Veronesi. Un packaging di limoni a due frutti posizionati in appositi espositori in cartone, colorati e personalizzati, è disponibile dal mese di giugno nei supermercati che hanno aderito per primi al progetto: si tratta delle insegne U2 Supermercato, Viaggiator Goloso, Auchan e Supermercati Basco (Gruppo Sogergross).

 

In modo pionieristico nel settore, Citrus l’Orto Italiano sfrutta quindi la cosiddetta tecnica dell’accostamento di un prodotto a un altro di diversa natura e categoria, ma potenzialmente associato al primo, e crea un cross selling fra il reparto ortofrutta e quello macelleria e pescheria della Gdo.

 

Che questa tecnica sia una strategia ampliamente in uso nei supermercati non è una novità. La novità è quando a proporla per primo non è il supermercato stesso (grazie a sapienti tecniche di distribuzione dei prodotti) ma un marchio e, ancor più, un marchio del settore ortofrutticolo.

 

Seguendo le politiche green del marchio, le confezioni contenenti i limoni sono in plastica R-Pet, quindi riciclata e riciclabile, così da non immettere altra plastica nel mercato. L’espositore, invece, è realizzato in cartoncino certificato FSC (Forest Stewardship Council), quindi proveniente da foreste gestite in maniera responsabile sia sul versante ambientale, che sociale ed economico.

 

Anche all’interno di queste confezioni da due, come in tutte le retine CITRUS in commercio, sono poi presenti le “vitamine di positività”, ovvero brevi aforismi da leggere, conservare e fare propri. La carta utilizzata in questo caso? “Rigorosamente carta conforme alla normativa sui packaging destinati al confezionamento degli alimenti, perché bisogna curare anche il più piccolo dettaglio non solo per non alterare le proprietà dei limoni (italiani e non trattati in superficie), ma tutelare anche la salute del consumatore. E questo CITRUS L’Orto Italiano lo sa bene e ne fa una priorità”, si legge in una nota dell’azienda.

 

L’obiettivo, da qui ai prossimi mesi, è quello di allargare e promuovere questo nuovo modello distributivo a tutti i gruppi della Gdo di cui Citrus è fornitore, e, perché no, “arrivare anche ad ampliare le partnership”.

 

Copyright: Fruitbook Magazine





C'è 1 Commento

Aggiungi il tuo

Invia un nuovo commento