SOLE-365-megamark-molino-home

Megamark, 7 nuovi pdv e una piattaforma logistica nel piano di sviluppo triennale


Il gruppo associato a Selex leader della grande distribuzione del Mezzogiorno ha un piano di investimenti triennale di 45 milioni di euro, che prevede l’apertura di sette nuovi supermercati in Puglia e la realizzazione di un polo logistico di 30 mila mq in provincia di Caserta, che andrà a servire gli oltre 150 supermercati campani. Il fatturato del gruppo, che attualmente conta circa 500 punti vendita a insegna Dok, A&O, Famila, Iperfamila e Sole365, si attesta a oltre 1,4 miliardi di euro. A fare da traino alle vendite i prodotti per i nuovi stili di vita, in testa il bio, i prodotti premium/alta qualità e i piatti pronti

 

Dalla Redazione

 

Megamark

Sole 365 è una delle insegne di Megamark. Qui il pdv nella Galleria Commerciale Il Molino a Napoli

Preme sull’acceleratore il Gruppo Megamark  di Trani, realtà leader della grande distribuzione del Mezzogiorno che gestisce circa 500 punti vendita a insegna Dok, A&O, Famila, Iperfamila e Sole365 tra Puglia, Campania, Molise, Basilicata e Calabria. Il gruppo, associato a Selex, ha registrato nel 2017, a parità di rete commerciale, una crescita delle vendite al pubblico del 6,7% rispetto al 2016, a fronte di un calo del mercato dell’1,25% (dati Like for Like, fonte Nielsen). Il giro di affari (a rete corrente) ha raggiunto 1,43 miliardi di euro, contro 1,25 miliardi del 2016 (+14,4%), come riporta anche un articolo su Avvenire.

 

Nel triennio 2018-2020 l’azienda, guidata dal presidente Giovanni Pomarico, amplierà ulteriormente la sua rete distributiva, con l’apertura di sette nuovi punti vendita in Puglia e una nuova piattaforma logistica in Campania, per un investimento complessivo di 45 milioni di euro.

 

I sette nuovi supermercati saranno tre nel barese, due in provincia di Foggia, uno rispettivamente nel tarantino e nel leccese, per una nuova superficie di vendita di 15 mila metri quadri. A questo investimento si affianca quello per una nuova piattaforma logistica di 30 mila metri quadri nella provincia di Caserta, che andrà a servire gli oltre 150 supermercati campani. Il piano di sviluppo triennale prevede l’assunzione di 160 persone, che si aggiungono ai già 5 mila occupati.

 

Megamark

L’insegna Dok Supermercati conta oltre 200 pdv tra Puglia, Molise, Campania, Basilicata e Calabria)

Megamark punta dunque a consolidare ulteriormente la propria presenza nel sud Italia, migliorando in continuazione sia l’offerta di prodotti food destinati alla clientela che l’organizzazione aziendale. “Stiamo assistendo – afferma Giovanni Pomarico, presidente di Megamark – a un cambiamento delle abitudini alimentari dei nostri clienti, sempre più attenti alla qualità degli alimenti, soprattutto nei freschi. Oggi si preferisce ‘mangiare meno mangiando meglio’, modello di consumo che condividiamo e a cui miriamo. L’affermarsi della qualità sulla quantità segnala, oltre che una maggiore attenzione al proprio benessere, anche una ritrovata fiducia e consapevolezza del consumatore sull’apporto degli alimenti per un corretto stile di vita”.

 

L’offerta ha via via modificato le abitudini di acquisto. Guardando ai volumi realizzati nei punti vendita Megamark nel 2017 – si legge invece in un articolo de Il Sole 24 Ore  – l’acquisto di prodotti bio è infatti aumentato del 32,5% rispetto al 2016, i prodotti premium/alta qualità crescono nel carrello del 54,7%, quelli per i celiaci del 32,2% e quelli senza olio di palma del 16%. Nei prodotti base (farine, zuccheri, basi per pizza) c’è stato un calo del 2,9%, mentre i preparati e i piatti pronti sono cresciuti del 6,7%.

 

Copyright: Fruitbook Magazine

 

 

 





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo