L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Sicilia: Coop (ri)apre e Dimo entra in Interdis

            sicilia nuove aperture
            Novembre ricco di novità in Sicilia: Coop apre nella zona orientale, in provincia di Catania, due ipermercati e quattro supermercati grazie all’acquisizione degli ex supermercati di Aligrup, società che gestiva l’insegna Despar nell’Isola. Mentre a partire dal 1° gennaio 2014 Dimo s.r.l., una delle realtà aziendali emergenti della Sicilia sud-orientale, entra a far parte di Interdis, tra i più autorevoli e innovativi gruppi nel panorama della Grande Distribuzione italiana

            sicilia nuove apertureIn Sicilia per la GDO made in Italy è tempo di novità: nuovi assetti e riaperture. Per quanto riguarda Coop, la prima apertura è stata quella dell’Ipercoop del Parco commerciale Le Zagare di San Giovanni La Punta lo scorso 13 novembre. Queste le caratteristiche: si sviluppa su una superficie di oltre 7.700 mq suddivisi su due livelli con tutti i reparti, tra cui un corner Coop Salute e la cantina di 50 mq che raccoglie oltre 600 etichette della produzione vinicola siciliana.

            Nello stesso giorno aprono i battenti i supermercati di via Fisichelli a San Giovanni La Punta e di Zafferana Etnea. Il 15 è toccato invece al supermercato di Modica, e il 21 novembre saranno inaugurati l’Ipercoop all’interno del centro commerciale Le Ginestre e il superstore di Bronte. Coop rafforza, quindi, la sua presenza in Sicilia che si traduce al momento con sette ipermercati e altri 18 punti di vendita.

            Grazie all’operazione sono state rioccupate 354 persone. “L’intervento di Coop consente di rioccupare complessivamente 354 lavoratori coinvolti nella vertenza Aligrup -spiega Gabriele Franceschi, presidente di Ipercoop Sicilia-. La fetta più consistente di dipendenti, ben 204, sarà riassorbita dall’Ipercoop Le Zagare; altri 90 lavoreranno a Le Ginestre, 23 a Bronte, 20 a San Giovanni la Punta, 9 a Modica e 8 a Zafferana. A questi si aggiungono altre 50 unità impiegate nella logistica di supporto oltre all’occupazione, rilevante, generata nell’indotto” Esprime soddisfazione Francesco Fiscella, liquidatore della società Aligrup, che sottolinea: “Per i prossimi cinque anni Coop si è impegnata, nell’eventualità dovesse effettuare nuove assunzioni, a valutare in via prioritaria personale dal bacino Aligrup attualmente escluso; non possiamo tuttavia pensare che questa sia la soluzione per tutti i lavoratori rimasti senza un’occupazione”.

            Grande Distribuzione | Interdis si rafforza grazie a DimoAltra novità l’ingresso di Dimo in Interdis, grazie al quale le imprese mandanti di Interdis diventano 19 e si rafforza la presenza in Sicilia, dove il Gruppo è già attivo con le imprese Commerciale Gicap e Grossy.

            “Ritengo che il consenso incontrato dal piano strategico di Interdis nasca dalla forza dei progetti commerciali e di marketing proposti e dalla capacità di mantenere costi di gestione, per le singole aziende socie, estremamente contenuti” – afferma Nicola Mastromartino Presidente di Interdis – “Siamo, quindi, lieti per l’ingresso di Dimo che ha scelto di intraprendere con noi il percorso di crescita e di qualità del Gruppo”

            Fondata nel 2000 e con un fatturato in crescita, Dimo è presente nelle province di Ragusa, Siracusa e Catania. Il core business è sviluppato da un centro distributivo di oltre 12.000 mq e da un cash&carry di 3.800 mq. A tali strutture si aggiunge attualmente una rete di 6 punti di vendita retail, destinata a crescere già nel primo semestre 2014. Fa parte di Dimo anche Motta Supermercati.

            Con l’ingresso in Interdis – afferma Giorgio Alescio, Direttore Generale di Dimo – accresceremo considerevolmente la nostra possibilità di veicolare un’offerta altamente competitiva ai consumatori finali e potremo rafforzare ulteriormente la nostra rete di vendita.