L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Tradizione, bio, salutistico: a Marca le nuove tendenze dei prodotti MDD

            Il 18 e 19 gennaio torna il Salone internazionale sulle private label organizzato da BolognaFiere insieme ad ADM. Due giornate di ricerche, convegni e premi per lo sviluppo del mercato dei prodotti a marca del distributore in Italia e all’estero. Tre i nuovi padiglioni, oltre 100 le nuove aziende presenti in fiera (per un totale di oltre 650 espositori copacker) ed è confermata la presenza di tutte le maggiori imprese della grande distribuzione. Fra i momenti clou il convegno “La Marca del Distributore nel segmento premium” durante il quale sarà presentato il Tredicesimo Rapporto sull’evoluzione dei prodotti a MDD in Italia, alla presenza dei top manager di importanti insegne della Gdo

             

            Dalla Redazione

             

            marca-bologna-fiere-1

            Oltre 100 le nuove adesioni a Marca 2017, per un totale di oltre 650 espositori copacker

            Cambiano le abitudini alimentari dei consumatori italiani, sempre più attenti alla qualità e alla tradizione enogastronomica territoriale. Crescono i consumi nei settori del biologico, del sostenibile e del salutistico. Muta anche lo stile negli acquisti, con un crescente ricorso all’e-commerce, e pure il settore degli imballaggi sperimenta nuovi materiali e tecnologie. Sono questi alcuni dei temi che saranno approfonditi in occasione di Marca 2017, la tredicesima edizione del Salone internazionale sui prodotti a Marca del Distributore (MDD), organizzata da BolognaFiere in collaborazione con ADM, l’Associazione che rappresenta le imprese operanti nella Distribuzione Moderna nei rapporti con la produzione.

             

            L’appuntamento è alla Fiera di Bologna mercoledì 18 e giovedì 19 gennaio. A pochi giorni dall’apertura, continuano a crescere le aziende espositrici copacker (oltre 100 nuove) e la superficie espositiva (circa 29mila mq, sviluppati in tre padiglioni) ed è confermata la presenza delle maggiori imprese della grande distribuzione.

             

            low-05

            Fra i momenti clou il convegno sui prodotti MDD premium alla presenza dei top manager della Gdo

            Il programma di Marca 2017 si aprirà mercoledì 18 gennaio con il convegno inaugurale sul tema “La Marca del Distributore alla sfida dei nuovi processi di acquisto”, organizzato da ADM: per l’occasione saranno presentate ricerche e riflessioni sui comportamenti dei consumatori, alla luce degli strumenti più moderni di analisi, proponendo anche un confronto tra industria e distribuzione sul ruolo della marca, industriale e distributiva. Seguirà il convegno “La Marca commerciale: il punto di vista dell’industria”, organizzato da IBC, l’Associazione Industrie Beni di Consumo, nel cui ambito sarà presentata una nuova ricerca sulle implicazioni strategiche e operative per l’industria della diffusione della MDD. Sempre nella giornata del 18 gennaio, si svolgerà il workshop “Imballaggi sostenibili: dall’ecoprogettazione alla logistica intelligente”, organizzato da Be-Ma Editrice e da BolognaFiere in cui, in particolare, saranno affrontate le tematiche sull’utilizzo degli imballaggi eco-efficienti e degli “smart packaging”.

             

            Altri appuntamenti sono in programma per la giornata di giovedì 19 gennaio. La mattinata si aprirà con il convegno “La Marca del Distributore nel segmento premium: un successo tra tradizione ed innovazione”, organizzato da AdemLab e da BolognaFiere: nell’occasione, sarà presentato il Tredicesimo Rapporto sull’evoluzione dei prodotti a MDD in Italia, elaborato sugli ultimi dati rilevati da IRI. Il convegno si concluderà con una tavola rotonda che vedrà la partecipazione di top manager di importanti insegne della grande distribuzione. Seguirà il convegno “Biologico, un business sicuro”, organizzato da ADM e AssoBio.

             

            02

            A Marca il premio per il packaging più innovativo e quello per il migliore progetto giovane nel retail

            Nell’ambito della rassegna saranno anche assegnati alcuni importanti premi: l’ADI Packaging Design Award, il riconoscimento ai prodotti più innovativi del comparto del packaging italiano, nato da un progetto di ADI – Associazione per il Disegno Industriale, e il Think Tank Award, il premio di GDO Week destinato ai progetti più innovativi dei giovani nel retail.

             

            “Anche l’edizione 2017 si preannuncia un successo, – afferma Giorgio Santambrogio, presidente di ADM – a testimonianza di come questa rassegna sia ormai diventata un appuntamento fisso e irrinunciabile per tutto il mondo d’imprese, produttive e distributive, che ruota intorno alla Marca del Distributore. La manifestazione consente di avviare nuove relazioni o approfondire rapporti tra operatori, sempre finalizzati all’innovazione, al miglioramento dell’efficienza di filiera e alla soddisfazione del consumatore: i fattori critici di successo che hanno portato la Marca del Distributore ad assumere un ruolo di vera e propria brand e ad essere così apprezzata dalle persone”.

             

            “La nostra fiera, giunta alla tredicesima edizione, offre alle aziende produttrici l’opportunità di sviluppare relazioni di business con le imprese leader della Distribuzione Moderna e alle insegne partner di Marca l’occasione per promuovere le loro strategie per il settore delle private label. – gli fa eco Antonio Bruzzone, direttore generale di BolognaFiere – Nella prossima edizione, proseguiremo anche con le attività formative del Marca Training Program, finalizzate a favorire la crescita qualitativa delle relazioni di filiera e lo sviluppo dei prodotti a Marca del Distributore, e dedicheremo grande attenzione alle attività rivolte ad accrescere l’internazionalizzazione del business delle aziende e alla promozione del made in Italy”.

             

            Copyright: Fruitbook Magazine