L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            VOG Marlene

            Vog ha partecipato all’edizione 2019 di Fruit Attraction – il salone internazionale dedicato all’ortofrutta a Madrid – portando più di dieci brand.  Sotto i riflettori della rassegna spagnola ovviamente Marlene, con tutte le cinque varietà distribuite in Spagna: Royal Gala, Golden e Red Delicious, Granny Smith e Fuji. Per quel che riguarda il mercato spagnolo, infatti, La Figlia delle Alpi rappresenta la marca più importante per il Consorzio Vog. Anno dopo anno la quota di vendita di mele Marlene è aumentata sempre di più rispetto al totale delle vendite nel Paese, fino a costituire oggi più del 90% del business e a riconfermarsi il brand più conosciuto di tutto il reparto ortofrutta. A supporto di questo significativo risultato le diverse attività di comunicazione, tra le quali le campagne pubblicitarie consumer in partenza a ottobre in tv, al cinema e online.

            A fianco della gamma Marlene, l’organizzazione di produttori dell’Alto Adige/Südtirol ha esposto la linea bio, con Bio Marlene, Evelina Bio e Biosüdtirol, e altre mele club di punta: Pink Lady, envy, yello, Kanzi, SweeTango, Kissabel e tante altre. “Questa scelta riflette l’indirizzo strategico impostato dal Vog da qui ai prossimi anni, con un progetto che fa della diversificazione e dell’innovazione i fattori differenzianti della nostra produzione”, spiega il nuovo direttore del Consorzio Walter Pardatscher.

            La campagna Vog 2018-2019 dimostra l’importanza e la stabilità dei brand dei club varietali. Nonostante la sovrapproduzione europea, le mele club hanno dato prova della loro forza, mantenendo ben salda la quota di mercato e ottenendo risultati soddisfacenti rispetto alle varietà tradizionali. Tra le mele club esposte a Fruit Attraction spiccano in termini di performance le nuove yello, envy e Kissabel. La commercializzazione di yello, agli inizi, ha fatto registrare buoni risultati, così come positivi feedback dei partner commerciali. Anche le envy hanno trovato la loro collocazione, soprattutto in Italia e in Spagna, innanzitutto tra i grossisti: con un incremento produttivo di quasi il 50% nel 2017, la commercializzazione si è chiusa con soddisfazione per il Vog. Un segnale molto positivo è giunto poi dall’area asiatica, dove la dolcezza di questa mela ha conquistato il pubblico e dove potrebbe potenzialmente fungere da apripista. Kissabel, il nuovo marchio che contraddistingue le mele a polpa rossa di Ifored, seppur ancora disponibile in ridotte quantità durante l’ultima stagione, ha riscontrato un ottimo apprezzamento tra i consumatori di Germania, Regno Unito, Svizzera e Italia. Le degustazioni organizzate nei punti vendita e in occasione di fiere ed eventi, così come i test di gradimento, hanno dimostrato che il mercato ne apprezza l’aspetto invitante e le peculiari caratteristiche organolettiche, oltre ovviamente alla novità della polpa rossa.

            Copyright: Fruitbook Magazine