L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Zespri Red, debutta sul mercato il kiwi a polpa rossa dalle note di berries

            Zespri-red-Singapore-2018-fm

            Gli Zespri Red sono stati lanciati a Singapore come test

            Zespri amplia la sua offerta con una novità esclusiva per i mercati mondiali: il kiwi a polpa rossa. Il colosso neozelandese ha annunciato che i primi volumi di Zespri Red saranno commercializzati nel corso del 2020 e del 2021. A riceverli sarà inizialmente un gruppo di clienti selezionati della Nuova Zelanda e dei mercati asiatici; i canali distributivi sono la Gdo e il normal trade. L’obiettivo è quello di aumentare la produzione in Nuova Zelanda nei prossimi due anni, per estendere l’offerta ad altri mercati di riferimento: il Cda del gruppo ha intanto approvato il rilascio di almeno 150 ettari di licenze Red nel 2020

            Dalla Redazione

            Zespri Red

            Il kiwi a polpa rossa Zespri Red fa il suo debutto sul mercato nel 2020

            I consumatori neozelandesi e di alcuni mercati di riferimento per Zespri avranno presto una colorata novità tutta da gustare: il kiwi rosso. Il colosso mondiale del kiwi ha infatti annunciato ufficialmente il debutto sul mercato di Zespri Red, la nuova varietà a polpa rossa molto dolce e con note di bacche. Un kiwi leggermente più piccolo e più morbido rispetto a Zespri Green e SunGold, ricco di vitamine e di antocianine, pigmenti naturali dalle elevate proprietà benefiche per l’organismo, responsabili della particolare pigmentazione vermiglia della polpa.

            Coltivato in Nuova Zelanda, Zespri Red è l’ultima novità che arriva dal programma di breeding varietale portato avanti da Zespri in collaborazione con Plant & Food Research. Questa varietà è stata messa a punto dal termine di una lunga fase sperimentale, finalizzata a dimostrare che il frutto non solo ha un sapore delizioso e un colore indeito, ma ha anche tutte le caratteristiche organolettiche adatte a soddisfare le elevate aspettative del mercato, dal frutteto, alla Gdo, fino alle tavole dei consumatori.

            L’amministratore delegato di Zespri, Dan Mathieson, sottolinea in una nota ufficiale che con questo storico lancio sul mercato Zespri amplia la sua offerta di kiwi premium affermandosi ancora una volta come il brand leader a livello mondiale per questo frutto, sia per qualità che per varietà dell’offerta. “Dopo i feedback entusiastici raccolti in fase di testi, siamo entusiasti di annunciare che metteremo la nostra nuova varietà Zespri Red a disposizione dei consumatori, con una produzione destinata ad aumentare in Nuova Zelanda nei prossimi due anni, in modo da poter raggiungere i volumi commerciali “, afferma Mathieson.

            Zespri Red

            La polpa di Zespri Red, dalla tipica pigmentazione vermiglia, è più dolce e morbida delle altre varietà

            “L’aggiunta di una varietà di kiwi rossi alla nostra gamma di kiwi premium offre a Zespri l’opportunità di competere ulteriormente per la quota di mercato in aree in cui i kiwi sono attualmente sottorappresentati”, continua il Ceo di Zespri.

            I primi – limitati – volumi commerciali di Zespri Red saranno disponibili a partire dal 2020: inizialmente il lancio è previsto in Nuova Zelanda e in alcuni mercati selezionati dell’Asia (visti i tempi di transito marittimo più brevi), mentre continueranno i test commerciali in altre aree di produzione di Zespri nell’emisfero settentrionale, per determinare il potenziale commerciale di questa nuova varietà nei vari contesti. I canali di distribuzione sono le catene della Gdo e i punti vendita al dettaglio.

            “Sappiamo che c’è una forte richiesta di kiwi rosso, ma ci vorranno almeno due anni perché gli impianti in Nuova Zelanda possano produrre abbastanza frutti da soddisfare la domanda iniziale”, precisa Mathieson. Intanto il Consiglio di amministrazione di Zespri ha approvato il rilascio di almeno 150 ettari di licenze Red nel 2020. A marzo 2020 l’azienda divulgherà delle linee guida sulle tecniche di coltivazione e altri documenti informativi per l’ottenimento della licenza.

            Mathieson conclude rivelando che che l’aggiunta di Zespri Red al parco varietale del gruppo sarà un passo avanti verso l’obiettivo di fatturato prefissato per il prossimo quinquennio: l’ambizione è quella di raggiungere i 4,5 miliardi di vendite globali entro il 2025. 

            Copyright: Fruitbook Magazine