L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Corallo, un melone da Oscar. Lotta, Agricola Campidanese: “40 ettari investiti”

            Nasce dall’incrocio fra un melone Charentais e un Piel de Sapo, messo a punto dal breeder spagnolo Intersemillas. È il melone Corallo, la nuova scommessa di Agricola Campidanese premiata con una medaglia d’oro al Macfrut Innovation Award 2019. “Si tratta di un melone innovativo, che sposa due gusti, con una shelf life superiore ad altre tipologie sul mercato, e con una polpa croccante che fa emozionare le persone”, rivela Salvatore Lotta, che a Macfrut esprime la sua soddisfazione per il premio e ci dà le prime previsioni sulla campagna alle porte

             

            di Carlotta Benini

             

            Salvatore_Lotta_Macfrut2019_FM

            Salvatore Lotta con il premio a Macfrut 2019 (copyright: Fm, ph. Luca Bacciocchi)

            È un melone che fa della novità il suo punto di forza, capace di competere con il più celebre melone mantovano grazie alle sue eccellenti caratteristiche organolettiche e alla sua shelf life, che è perfino superiore. È Corallo, la novità a marchio L’Orto di Eleonora che ha trionfato a Macfrut vincendo l’ambito oro all’Innovation Award 2019. “L’organizzazione del premio – esordisce Salvatore Lotta, responsabile commerciale di Agricola Campidanese – ci ha rivelato che il giudizio da parte della giuria sul carattere assolutamente innovativo del nostro nuovo melone è stato unanime. Siamo molto orgogliosi di ricevere questo premio, che va a un prodotto sul quale stiamo scommettendo molto per la nuova campagna estiva alle porte: abbiamo investito complessivamente 40 ettari a melone Corallo”.

             

            melone_Corallo_FM

            Il melone Corallo di Agricola Campidanese (copyright: Fm, ph. Luca Bacciocchi)

            “La raccolta inizia intorno al 20 di maggio con la produzione precoce in Sicilia, dove abbiamo un paio di ettari presso un socio conferitore. – continua Lotta – Da fine maggio poi parte la raccolta in Sardegna, che si protrarrà fino a ottobre. revisioni produttive ottimali:”.

             

            Corallo è una varietà di melone che sposa le caratteristiche di dolcezza e croccantezza dello Charentais con l’elevata shelf life del Piel de Sapo: l’incrocio fra queste due tipologie è stato messo a punto dal breeder spagnolo Intersemillas. “È un prodotto che crea emozione”, è la promessa di Agricola Campidanese, che con il marchio L’Orto di Eleonora lo commercializzerà nei punti vendita della Gdo sarda e anche in alcune principali insegne distributive nazionali, dal Lazio fino al nord Italia. Si distingue sui banchi anche grazie a un nastro argentato sulla sua circonferenza, che lo veste di eleganza.

             

            Agricola_Campidanese_Macfrut_FM

            Lo stand di Agricola Campidanese a Macfrut 2019 (copyright: Fm, ph. Luca Bacciocchi)

            “Tra la produzione di Sicilia e quella di Sardegna, Corallo potrà essere disponibile sul mercato per otto mesi. – conclude Salvatore Lotta – L’obiettivo è quello di investire ulteriormente su questo prodotto, individuando Paesi esteri dove estendere la coltivazione, al fine di averlo sul mercato tutto l’anno”.

             

            Copyright: Fruitbook Magazine