L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Harvista di AgroFresh, maturazione di qualità nel pre-raccolto, (non solo) per mele e pere

            Harvista

            (Copyright: Kelly Sikkema)

            Harvista

            (Foto: Kelly Sikkema)

            La maturazione al momento del raccolto è un fattore fondamentale per ottenere frutta di qualità, specialmente per quanto riguarda mele e pere, particolarmente sensibili all’etilene, ormone vegetale che “accelera” il processo di maturazione. La pratica di ritardare il raccolto per ottenere miglior colore e maggiori dimensioni è oramai adottata da molti produttori, e impedire l’effetto negativo dell’etilene nel frutteto è oggi l’elemento chiave per raccogliere frutta di qualità e per ridurre al minimo gli scarti nel post-raccolto. Grazie alle soluzioni pre-raccolto Harvista di AgroFresh è ora possibile acquisire il controllo su come e quando matura la frutta, nonché allungare il tempo di raccolta per ottimizzarne colore, grandezza e consistenza. La soluzione di Harvista consente di controllare la sensibilità all’etilene e regolare la maturazione del pre-raccolto: il risultato è una maturazione più lenta dei frutti. L’effetto è positivo anche dal punto di vista ambientale: Harvista infatti non lascia alcun residuo di 1-MCP sulla frutta, agendo a tassi di utilizzo molto bassi grazie alle sue specifiche modalità di azione.

            La tecnologia Harvista è già conosciuta e utilizzata in diversi paesi del mondo come  Stati Uniti, Israele, Turchia, Sud Africa, Cile, Argentina e Australia, dove molti produttori ne apprezzano le caratteristiche uniche. In Europa, Brasile e Nuova Zelanda, Harvista è attualmente in fase di registrazione. Il suo utilizzo cresce di anno in anno per quanto riguarda la produzioni delle principali varietà di mele, fra cui Gala, Rossi, Golden, Fuji, Honeycrisp, e le pere Williams, Abate e Coscia.

            Harvista

            Harvista può essere distribuito sulla frutta utilizzando tecnologie che ne garantiscano l’utilizzo in quantità ridotte ma efficaci: per esempio il metodo di spruzzatura, che ottimizza il consumo di acqua e del principio attivo limitando il gocciolamento e consentendo una miglior copertura. Uno specifico kit di applicazione automatica è disponibile per l’uso con apparecchiature esistenti, in modo che i coltivatori possono usare applicazioni basate sulle loro esigenze. Per loro è inoltre attivo un servizio di supporto tecnico di Agrofresh per aiutarli nelle fasi di applicazione del prodotto. 

            In Argentina sono diversi i produttori che hanno scelto Harvista per gestire il pre-raccolto di varietà di mele e pere, specialmente per le produzioni concentrate nelle regioni più calde del paese, dove si hanno tempi di maturazione più rapidi. Per le principali varietà di mele come Gala e Red Delicious, Harvista permette di stabilizzarne la consistenza con una più lenta degradazione di amido, mantenendone il colore e riducendo la caduta dei frutti. Inoltre, grazie alla lenta maturazione controllata da Harvista, la raccolta può essere ritardata, il che fornisce giorni extra per aumentare le dimensioni e svilupparne il colore quando le condizioni meteorologiche non sono ideali. 

            Nel caso delle pere Williams – la varietà più importante per l’industria argentina -, essendo una varietà estiva, la sua maturazione viene altamente regolata da etilene al momento del raccolto, e Harvista applicato in prossimità del raccolto ha dimostrato un rallentamento del processo di maturazione e un significativo aumento delle dimensioni dei frutti. Gli utilizzi più innovativi comprendono applicazioni su mirtilli prima del raccolto e ciliegie durante la fioritura, per aumentarne la fruttificazione.

            Infine, Harvista può essere un vantaggio importante anche per le strutture di stoccaggio, che possono pianificare il riempimento degli spazi e immagazzinare frutta omogenea e della migliore qualità, con un maggior potenziale di stoccaggio. Assieme alla tecnologia SmartFresh – soluzione per l’applicazione in post-raccolta per la conservazione della frutta – Harvista può essere un importante alleato per massimizzare i metodi di confezionamento e ridurre gli scarti. 

            Copyright: Fruitbook Magazine