L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Kiwi Zespri SunGold, aumenta del 30% la produzione italiana del kiwi giallo

            La produzione tutta italiana del kiwi Zespri SunGold, dall’inconfondibile polpa gialla, registra nel 2017 un aumento del 30%, superando quota 18mila tonnellate. Un incremento frutto degli investimenti dell’azienda neozelandese, che nel nostro Paese ha ampliato di 1.200 ettari la produzione dedicata alla varietà SunGold. E il kiwi giallo – ricco di vitamina C e sali minerali – è sempre più amato dai consumatori, che possono gustarlo anche con la buccia, per uno snack salutare e saporito

             

            Dalla Redazione

            Il kiwi Zespri SunGold, dall’inconfondibile polpa gialla, è sempre più apprezzato dai consumatori italiani

            L’autunno porta con sé il kiwi giallo Zespri SunGold coltivato in Italia, che quest’anno registra una produzione di oltre 18 mila tonnellate, cresciuta del 30% rispetto all’anno precedente.

             

            L’incremento è il primo frutto del notevole investimento realizzato da Zespri nel nostro Paese all’inizio del 2017: un ampliamento della produzione di kiwi SunGold di ben 1.200 ettari, pensato proprio per soddisfare il continuo aumento della domanda da parte dei consumatori, sempre più appassionati al kiwi giallo.

             

            Le coltivazioni italiane del kiwi Zespri SunGold – varietà presente in Italia da dieci anni e disponibile sul mercato da metà ottobre fino a metà dicembre – si concentrano principalmente nelle regioni di Lazio, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte, e permettono di assicurare la produzione, assieme alla Francia, nei mesi lasciati “scoperti” dalle piantagioni neozelandesi. Queste ultime rappresentano comunque la maggior parte del raccolto, con 3,7 miliardi di kiwi raccolti all’anno (venduti in Italia da maggio a ottobre) e 12.000 ettari di terreno dedicati alla coltivazione di questo frutto.

             

            La produzione italiana di kiwi Zespri SunGold nel 2017 ha superato quota 18.000 tonnellate

            In quanto alle caratteristiche del frutto, ciò che indubbiamente colpisce del kiwi Zespri SunGold è l’inconfondibile colore giallo della sua polpa, dal sapore dolce e leggermente esotico, che ricorda il mango. Tra le sue qualità organolettiche c’è l’elevata quantità di vitamina C – fino a tre volte maggiore rispetto alle arance, – quanto mai fondamentale in questo periodo dell’anno, quando i primi freddi mettono a rischio le nostre difese immunitarie.

             

            Il kiwi giallo di Zespri, con sole 79 kilocalorie per 100 grammi, assicura inoltre un elevato contenuto di vitamine, sali minerali, potassio e acido folico. Il frutto può essere consumato anche con la buccia, e per questo rappresenta una gustosa scelta in fatto di snack sano, ideale anche per  i più piccoli.

             

            L’azienda – che ha sede a Mount Maunganui in Nuova Zelanda, ed è una delle aziende ortofrutticole di maggior successo al mondo – riunisce 2.500 coltivatori in Nuova Zelanda e 1.200 coltivatori nel resto del mondo. Il suo fatturato ammonta a 2,26 miliardi di dollari e si può avvalere di un brand riconosciuto oggi come il leader mondiale nel settore del kiwi di qualità premium. L’azienda gestisce inoltre gli approvvigionamenti, la distribuzione e la commercializzazione delle qualità di kiwi Zespri Green, Zespri SunGold, Zespri Organic, Zespri Gold e Zespri Sweet Green.

             

             

            Copyright: Fruitbook Magazine