Lidl02

Lidl contro lo spreco: in un anno donate oltre duemila tonnellate di cibo


Lidl

Sono oltre 2 mila le tonnellate di cibo recuperato e donato in un anno da Lidl Italia

Lidl Italia, catena leader della grande distribuzione italiana con oltre 620 punti vendita in tutta Italia, traccia un bilancio dei primi 12 mesi di attività di “Oltre il Carrello – Lidl contro lo spreco”, il programma di recupero delle eccedenze alimentari svolto in collaborazione con la Rete Banco Alimentare che prevede la donazione costante di prodotti alimentari non più vendibili secondo gli standard commerciali, ma ancora buoni e sicuri.

 

Gli oltre 330 punti vendita dell’insegna aderenti al programma sono abbinati a delle strutture caritative (mense, case famiglia, parrocchie) che effettuano i ritiri di prodotti più volte a settimana direttamente presso i supermercati. 

 

I primi risultati sono positivi: le 2.000 tonnellate di cibo recuperate e donate dai punti vendita Lidl si sono trasformare in oltre 4.000.000 di pasti per chi ne ha bisogno. Il 70% di quanto recuperato è costituito da frutta e verdura, prodotti dall’alto valore nutrizionale grazie al loro apporto di vitamine e minerali. 

 

Lidl

Alessia Bonifazi, responsabile comunicazione e CSR di Lidl Italia, commenta i risultati raggiunti e guarda al futuro: “Lo spreco alimentare è forse il più inaccettabile dei paradossi del nostro tempo. Sprecare cibo è doppiamente illogico: da un lato si nega un pasto a chi ne ha necessità e dall’altro si butta via non solo il cibo in sé, ma anche le risorse ambientali impiegate per sua produzione. Come azienda socialmente responsabile, trasformare lo spreco in risorsa è un gesto imprescindibile. Gli straordinari risultati ottenuti finora con “Oltre il Carrello – Lidl contro lo spreco” ci spingono a fare sempre meglio, estendendo quanto prima il programma a tutta la nostra rete. Potremmo così dare il nostro contributo concreto alla riduzione della povertà alimentare”. 

 

Copyright: Fruitbook Magazine

 





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo