L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Macfrut 2020 si piega al coronavirus, la fiera si svolgerà dall’8 al 10 settembre

            Macfrut-2020
            A causa dell’emergenza sanitaria nazionale del coronavirus e dell’incertezza circa l’evoluzione del contagio in Italia e nel resto del mondo, anche Macfrut, la fiera professionale di riferimento in Italia per il settore ortofrutta viene spostata dal mese di maggio a quello di settembre. In particolare le date scelte sono i tre giorni da martedì 8 a giovedì 10 settembre. Confermata la struttura fieristica di Rimini. Lo si apprende in via ufficiosa da fonti vicine all’ente organizzatore Cesena Fiera. La comunicazione ufficiale arriverà nelle prossime ore. I mesi di settembre e ottobre, sempre che la situazione si andrà normalizzando, si preannunciano piuttosto intensi a livello fieristico per il settore, tra Cibus (Parma, 1-4 settembre), Asia Fruit Logistica (Singapore, 16-18 settembre) e Fruit Attraction (Madrid, 20-22 ottobre)

            di Eugenio Felice (aggiornato alle ore 10.00 del 9 marzo)

            Macfrut-2020

            Macfrut 2020 si svolgerà dall’8 al 10 settembre a Rimini Fiera

            Alla fine anche Macfrut, nonostante le dichiarazioni di rassicurazione e conferma delle date di maggio del suo presidente Renzo Piraccini di inizio settimana (era il 3 marzo, leggi qui), ha dovuto piegarsi di fronte alla eccezionalità degli eventi legati alla progressiva e per certi versi drammatica diffusione in Italia e nel resto del mondo del coronavirus Covid-19. Lo abbiamo appreso da alcuni espositori che sono stati coinvolti nella decisione, voci poi confermate in via ufficiosa da fonti vicine a Cesena Fiera che organizza Macfrut, la più importante fiera professionale italiana del settore ortofrutta – nonché la prima fiera di settore a nascere in Europa – che già peraltro in anni recenti si era svolta nel mese di settembre. La comunicazione ufficiale sarà data nelle prossime ore: Macfrut 2020 si svolgerà a Rimini Fiera da martedì 8 a giovedì 10 settembre.

            Dopo Vinitaly  e il Salone del Mobile (entrambi spostati a giugno), solo per citare due rassegne di primissimo piano, e con il ProWein di Düsseldorf rimandato addirittura al marzo 2021, in attesa di capire cosa succederà con le Olimpiadi di Tokyo in programma a fine luglio, anche Macfrut segue la stessa strada, ricollocandosi nel mese di settembre 2020, in un periodo piuttosto affollato ma per certi versi più interessante per chi deve programmare le campagne del prodotto autunno-invernale (mele e kiwi in primis). La settimana dopo Macfrut ci sarà Asia Fruit Logistica (Singapore, 16-18 settembre), la settimana prima di Macfrut ci sarà il Cibus di Parma – fiera di riferimento internazionale per il made in Italy agroalimentare – un mese e 10 giorni dopo Macfrut ci sarà infine Fruit Attraction a Madrid.

            Riportiamo qui di seguito la comunicazione ufficiale arrivata nel pomeriggio di domenica 8 marzo: “A causa dell’aggravarsi delle condizioni sanitarie dovute all’espansione del virus Covid-19 il consiglio di amministrazione di Cesena Fiera ha deliberato di spostare Macfrut, l’esposizione internazionale dell’ortofrutta, alle date dell’8-10 settembre 2020 a Rimini, anziché dal 5 al 7 maggio”. Coronavirus permettendo. Aggiungiamo noi.

            Copyright: Fruitbook Magazine