L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Mc.Garlet scommette sull’esotico in Italia. Garletti: “Obiettivo 50 ettari entro il 2020”

            Mc.Garlet, storica azienda del bergamasco specializzata in import e distribuzione di frutta esotica e contro stagione, partecipa a Macfrut 2019 con alcune novità. La prima riguarda il progetto SS113 – Tropico Italiano, che vede la produzione in Sicilia, nell’area di Caronia (ME), di avocado, mango, lime, lychee e frutto della passione. “L’obiettivo è di piantare 50 ettari entro il 2020 e di costruire un network di oltre 100 ettari con altri produttori della zona”, rivela il Ceo dell’azienda, Luca Garletti. A Macfrut anche le macedonie di frutta fresca al naturale “Enjoy”, la polpa “Only Avocado” e i succhi “Puro”

             

            di Carlotta Benini

             

            Mc.Garlet stand

            Mc.Garlet a Macfrut è al Padiglione D5, stand 005

            Uno stand “Exotic Garage” (Padiglione D5, Stand 005), dal layout in stile con le ultime tendenze dell’interior desing, dove per tre giorni il pubblico e gli operatori del settore potranno scoprire interessanti novità sul fronte della frutta esotica e dela quarta gamma di frutta. Stiamo parlando di Mc.Garlet, storica azienda di Albano Sant’Alessandro (Bergamo) che partecipa a Macfrut (8-10 maggio Rimini Fiera) con alcune novità. Nata nel 1927 come realtà importatrice di frutta esotica dalle colonie italiane in Africa, oggi Mc.Garlet è tra i leader a livello internazionale nell’import e nella distribuzione di frutta esotica e contro stagione.

             

            Mc.Garlet Garletti

            Luca Garletti, Ceo di Mc.Garlet, insieme al figlio

            Tra le principali novità spicca SS113 – Tropico Italiano, l’innovativo progetto di Mc.Garlet sulla produzione di frutta esotica in Sicilia: un’iniziativa imprenditoriale sostenibile, di qualità, 100% Made in Italy e con importanti risvolti positivi a livello ambientale e sociale. “L’idea di coordinare un progetto italiano di frutta esotica è nato nel 2016. – ci spiega Luca Garletti, Ceo di Mc.Garlet – In Sicilia, nella zona di Caronia (tra Messina e Palermo), c’era un potenziale importante in questo senso, ma mancavano coordinamento e mentalità imprenditoriale. La nostra azienda ha quindi deciso di acquistare i terreni e strutturare vivai per selezionare le piante più adatte al clima siciliano, creando così piantagioni autoctone di avocado, mango, lime, lychee e frutto della passione. L’obiettivo è di piantare 50 ettari entro il 2020 e di costruire un network di oltre 100 ettari con altri produttori della zona”.

             

            Dal punto di vista organolettico, cosa differenzia il frutto esotico Made in Italy da quello importato? “Il grado zuccherino e il gusto del prodotto maturato sulla pianta, unito a varietà che meglio si sposano con i nostri microclimi, fanno la differenza sulla frutta importata. Da provare!”, continua Garletti.

             

            Mc.Garlet esotico Sicilia

            Le piantagioni di frutta esotica italiana di Mc.Garlet a Caronia (ME)

            A Rimini, inoltre, Mc.Garlet proporrà in degustazione, all’interno dell’area bar dello stand, la linea completa di macedonie di frutta fresca al naturale “Enjoy” (leggi qui), la gustosissima polpa “Only Avocado” (lavorata a freddo, senza aggiunta di conservanti e coloranti) e i succhi “Puro” con pura frutta al 100%, senza conservanti, coloranti, né acqua aggiunta (leggi qui). Questi ultimi due prodotti, che fanno parte dell’innovativa proposta di IV gamma Mc.Garlet, sono stati lanciati proprio alla scorsa edizione di Macfrut: Only Avocado si è anche aggiudicato una medaglia di bronzo al Macfrut Innovation Award 2018.

             

            Tutta la proposta di IV gamma è accomunata dal claim “qualità e innovazione allo stato puro”: le referenze si possono trovare nei migliori supermercati. “Recentemente abbiamo fatto una campagna a Fico Eataly World, a Bologna – spiega il Ceo di Mc.Garlet – dove abbiamo proposto in degustazione proprio questi prodotti. Il riscontro è stato molto positivo e quindi contiamo di allargarne la distribuzione per coprire tutto il territorio nazionale”.

             

            Mc.Garlet esotico italiano

            Mc.Garlet in Sicilia conta di raggiungere i 50 ettari di frutta esotica entro il 2020

            Infine, Mc.Garlet aderisce al progetto “Lab Innova – Africa Subsahariana”, promosso da ICE Agenzia in collaborazione con l’agenzia AICS, Macfrut e altri partner territoriali, che intende contribuire a sviluppare il partenariato tra imprese Ue-Africa puntando su formazione manageriale, innovazione e trasferimento tecnologico nel settore agricolo e agroindustriale africano.

             

            Copyright: Fruitbook Magazine