L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Melinda apre le porte del consorzio: online il nuovo blog

            Melinda

            È online da poche settimane il nuovissimo blog firmato Melinda. Uno spazio dedicato a notizie, curiosità e informazioni sul mondo delle mele dal bollino blu, sullo straordinario territorio in cui vengono coltivate, ma anche su temi trasversali quali la sostenibilità, il benessere e l’enogastronomia.

             

            Si tratta di una scelta fortemente voluta dal brand per aprire le porte del Consorzio e permettere ai consumatori di entrare in maniera ancora più approfondita nella grande famiglia Melinda. Un’occasione per raccontare la passione di un lavoro legato a Madre Terra, ai suoi frutti e agli agricoltori che stagione dopo stagione contribuiscono a portare sulle tavole degli italiani prodotti buoni, sani e di grande qualità. 

             

            Il blog, che prevede l’inserimento di una news a settimana, fa parte del sito www.melinda.it e va a completare i canali comunicativi digital già attivati con successo come  Facebook, che vanta oltre 104 mila fan, con una media mensile di 200 mila utenti raggiunti ogni mese e circa 8 mila interazioni con gli utenti. Questo l’indirizzo: https://www.facebook.com/MelindaValDiNon/  

             

            Melinda

            La schermata del nuovo blog di Melinda

            Altro social network molto seguito è Instagram, su cui Melinda conta una community di oltre 4.500 follower in costante crescita, con circa 10 mila like ai contenuti ogni mese. Questo il link: https://www.instagram.com/melinda.valdinon

             

            Melinda ha poi una pagina Linkedin e un canale su YouTube. Il blog è dunque un’ulteriore apertura agli utenti, che il Consorzio desidera rendere consumatori sempre più consapevoli e informati. Un nuovo canale di dialogo, grazie al quale gli appassionati delle mele (ma anche del benessere in generale) possono scoprire cosa c’è dietro una realtà tanto affascinante quanto quella dell’universo Melinda. 

             

            Copyright: Fruitbook Magazine