L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Mioorto a Fruit Attraction: “Per certi aspetti meglio di Berlino”. Le novità

            Mioorto, azienda di Carobbio degli Angeli (Bergamo), tra le prime in Italia ad essersi convertita nel 1991 alla coltivazione di ortaggi destinati alla quarta gamma, ha presentato alla fiera Fruit Attraction di Madrid le ultime novità del suo ampio portafoglio prodotti, tutte ad alto contenuto di servizio: il pinzimonio con dressing in bicchiere snack da 165 grammi e in ciotola da condividere da 350 grammi, l’insalata di verdure da 200 grammi con riso o con quinoa rossa e riso, per finire con tre referenze di spaghetti vegetali – carota e zucchina, solo zucca oppure carota, barbabietola e zucca – proposte in un’originale confezione microondabile da 200 grammi dotata di valvola di sfogo. Ulteriori referenze della linea di spaghetti saranno aggiunte per Natale

             

            Dalla Redazione

             

            Il pinzimonio (Copyright: Fm)

            Anche quest’anno Fruit Attraction non ha deluso le aspettative. Tanti e qualificati i visitatori, in crescita gli espositori. Tra le 115 aziende italiane che hanno deciso di esporre a Madrid c’è stata anche Mioorto, tra i leader in Italia nelle insalate e piatti pronti di quarta gamma. “È il terzo anno che esponiamo a Madrid – ci hanno riferito – la fiera è sempre meglio, non possiamo che esprimere soddisfazione. Riusciamo a incontrare clienti che non vediamo nemmeno a Fruit Logistica, provenienti dall’Europa centrale e orientale. In Spagna siamo presenti da sei-sette anni: per noi è un mercato che cresce ogni anno, lavoriamo in particolare con molti distributori all’ingrosso, ma tra gli obiettivi ci sono partnership con importanti catene della GDO che auspichiamo di concretizzare al più presto, come facciamo già in altri Paesi. Fruit Attraction insomma si consolida come seconda rassegna più importante in Europa dopo Fruit Logistica in termini strettamente numerici ma per certi aspetti la supera pure”.

             

            L’insalata di verdure (Copyright: Fm)

            A Madrid la società di Carobbio degli Angeli (Bergamo), che sviluppa all’estero il 40 per cento del suo fatturato, ha presentato le ultime novità del suo ampio portafoglio prodotti. Nel frigo dello stand, oltre alle linee più tradizionali, facevano bella mostra di sé il pinzimonio, proposto in bicchiere snack da 165 grammi con dressing o in ciotola da condividere da 350 grammi, con una gustosa salsa a base pomodoro studiata appositamente da uno chef di fama internazionale. C’erano poi le insalate di verdure da 200 grammi con forchettina e salvietta, un pasto completo e pronto da gustare, in ufficio come a casa, in due varianti: più classica la prima, con riso, tonno e olive, più sofisticata la seconda, con riso, quinoa rossa e olive.

             

            Gli spaghetti vegetali “pronti da cuocere” (Copyright: Fm)

            Il tris di novità si chiude con gli ultimi arrivati, gli spaghetti vegetali in vassoio filmato da 200 grammi pronti da cuocere, in tre referenze: mono (zucca), bis (carota e zucchina) e tris (carota, barbabietola e zucca). Si tratta delle prime confezioni di spaghetti vegetali microondabili presenti sul mercato, con inedita valvola di sfogo nel film che avvolge il vassoio. Ulteriori novità saranno presentate per Natale.

             

            Copyright: Fruitbook Magazine