missalad

MISSALAD, nuovo brand per L’insalata dell’orto. Pack eco-friendly e referenze inedite


L’azienda di Mira (Venezia) specializzata in quarta gamma e leader dei fiori edibili festeggia 20 anni di storia lanciando un nuovo marchio, MISSALAD, che si fa portabandiera dei suoi valori fondanti. La prima linea a debuttare sul mercato sarà “Amica dell’ambiente”, con referenze esclusive, alcune “mai viste prima in quarta gamma”, e packaging ecosostenibili in PLA e R-Pet. “Avremo anche una linea bio – rivela la marketing manager de L’insalata dell’orto Sara Menin – un servizio di e-commerce e una testimonial d’eccezione”

 

di Carlotta Benini

 

MISSALAD L'insalata dell'ortoDue decenni all’insegna dell’innovazione, individuando sempre in maniera pionieristica nuovi prodotti da proporre sul mercato e valorizzando nicchie prima inesplorate. Tenacia, passione e spirito imprenditoriale tutto al femminile sono le caratteristiche che animano L’insalata dell’orto, azienda di Mira (Venezia) specializzata nelle insalate di quarta gamma e leader dei fiori edibili. Fondata da Luigi Busana e guidata dalle sorelle Cinzia e Raffaella Busana, L’insalata dell’orto oggi festeggia i suoi primi 20 anni di storia con un progetto esclusivo: MISSALAD, un nuovo marchio registrato che racchiude in sé tutte le caratteristiche che, da sempre, contraddistinguono l’impresa agricola veneziana.

 

“Si tratta di un’esperienza del tutto nuova per l’azienda, che non ha mai avuto, prima d’ora, un brand vero e proprio – esordisce Sara Menin, marketing manager de L’insalata dell’orto -. Un’avventura che ci riempie di entusiasmo per un progetto che, negli ultimi mesi, ci ha riempito il cuore e la mente. MISSALAD sarà il porta bandiera di tutte le nostre nuove esperienze, l’obiettivo è di arrivare alla prossima edizione di Fruit Logistica con tante novità e una testimonial speciale”.

 

Con un visual che riprende una figura femminile, il nuovo brand si fa portavoce dei tradizionali valori de L’insalata dell’orto, integrandoli a importanti novità. “MISSALAD è una ‘donna’, tenace e intraprendente, che sceglie la qualità senza alcun compromesso”, spiega l’azienda. È anche un brand amico dell’ambiente, che si impegna a tutelare l’ecosistema, e che porterà sul mercato “innovazione e servizio”, lanciando nuove e gustose ricette. Infine MISSALAD è smart e tecnologica, perché disporrà di un servizio di e-commerce interamente dedicato.

 

La prima linea che debutterà sul mercato è proprio “Amica dell’ambiente”, attraverso la quale L’insalata dell’orto vuole concretizzare il proprio impegno nella salvaguardia del Pianeta, attraverso un contributo concreto per la riduzione dell’utilizzo di plastica nel confezionamento dei propri prodotti. I formati disponibili saranno due: le buste in PLA e i vassoi in R-Pet. Nel primo caso si tratta di un materiale 100% biodegradabile e compostabile che può essere gettato nell’umido, nel secondo caso, invece, viene utilizzato un materiale che deriva dal riciclo della plastica. Tutte le materie prime della linea MISSALAD “Amica dell’ambiente” hanno origine italiana e provengono esclusivamente da filiere controllate e rintracciabili, divenendo così la giusta scelta per quanti ricercano il giusto legame tra qualità e tutela dell’ambiente.

 

“Avremo anche una linea biologica – rivela in conclusione Sara Menin – e lanceremo presto nuove ricette. La prima referenza esclusiva, in uscita entro un mese, sarà un’insalata mai vista prima in quarta gamma”.

 

Per rimanere aggiornati su tutte le linee a marchio MISSALAD è possibile seguire i canali social de L’insalata dell’orto.

 

Copyright: Fruitbook Magazine





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo