L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Francia: Monoprix venderà su Amazon Prime Now fino a 10 mila referenze

            In Francia continua l’avanzata europea di Amazon, che firma l’accordo con Monoprix (player di primo piano della Gdo francese e parte del gruppo Casino) per vendere su Prime Now tra le 5mila e le 10mila referenze grocery della catena. Il servizio – che nella fase iniziale riguarderà i soli clienti parigini – vedrà Monoprix occuparsi di prezzi e confezionamento e Amazon delle operazioni di consegna. Per il presidente di Monoprix Regis Schultz non è stato facile aggiudicarsi l’accordo con Amazon, ambitissimo dai competitor: “In Francia – ha detto – tutti volevano lavorare con Amazon, ma a vincere è stata Monoprix”

             

            dalla Redazione

             

            Monoprix

            Monoprix vende su Amazon Prime Now: nella foto Regis Schultz, a capo di Monoprix

            Continua l’avanzata di Amazon in Europa: Monoprix, una delle più importanti realtà del mondo francese del grocery, specializzata in punti vendita di prossimità, ha annunciato in questi giorni un accordo con Amazon Prime Now per la consegna dei propri prodotti ai clienti di Parigi.

             

            Il servizio Amazon Prime Now – attivo nella capitale francese dal 2016 – da quest’anno verrà quindi adottato da Monoprix per vendere le sue referenze all’interno di un “virtual store” dedicato, disponibile sulla app e sul sito web di Prime Now. Stando a quanto riferito dal presidente di Monoprix Regis Schultz nel corso di un’intervista radiofonica a Europe1, sulla piattaforma online saranno disponibili tra le 5mila e le 10mila referenze, con i principali marchi nazionali e internazionali, oltre alla private label.

             

            Si tratta di un meccanismo simile a quello già in atto in Italia, dove il servizio di consegne di Amazon lavora già con realtà di primo piano del mondo distributivo come Unes e Naturasì: in questo caso sarà Monoprix a fissare i prezzi e ad occuparsi del confezionamento degli ordini, mentre il colosso statunitense si limiterà alle operazioni di consegna.

             

            Come riportato da Reuters, Amazon non ha mai fatto mistero di voler lanciare un servizio di grocery delivery in Francia: un desiderio che questa settimana si è concretizzato con la nuova alleanza con Monoprix, parte del gruppo Casino. In un comunicato congiunto, il direttore esecutivo di Casino Group, Jean-Charles Naouri, esprime la propria soddisfazione: “Grazie a questa unica collaborazione tra Amazon e Monoprix- osserva -, il gruppo Casino rafforza la propria strategia distributiva omni-canale”.

             

            Per Groupe Monoprix – che ha chiuso il 2017 con un fatturato di 5 miliardi di euro – non è stato facile aggiudicarsi l’accordo con Amazon, più che mai ambito da altre importanti catene della Gdo francese, una su tutte Leclerc. “Tutti volevano lavorare con Amazon – ha detto Schultz nel corso della stessa intervista radiofonica – ma a vincere è stata Monoprix”.

             

            Copyright: Fruitbook Magazine