ortoromi-home

OrtoRomi al top del settore. 93 milioni di fatturato e successo in ogni segmento


Con un fatturato di 93 milioni OrtoRomi si conferma terzo top player del settore ortofrutticolo

OrtoRomi ribadisce il suo ruolo di terzo top player nel mercato ortofrutticolo registrando a chiusura del 2017 un fatturato di 93 milioni di euro e una crescita pari al +7,5 % rispetto al 2016. In corrispondenza ai trend di crescita del mercato la Società Cooperativa Agricola dedita alla coltivazione di insalate di I e IV gamma ha sviluppato un fatturato di 75 milioni di euro nel segmento delle insalate di IV gamma, di 10 milioni di euro con la produzione e commercializzazione delle ciotole Pausa Pranzo e di 4,5 milioni di euro con gli Estratti di frutta e verdura.

 

OrtoRomi ha saputo rispondere in maniera efficace alle richieste di un consumatore evoluto e informato: flexitariani, vegani e vegetariani non costituiscono più una nicchia, ma un’opportunità che l’azienda ha colto rispondendo con prodotti che danno garanzia di qualità, naturalità, innovazione e alto contenuto di servizio.

 

Gli estratti 100% di frutta e ortaggi a marchio Insal’Arte

Core business dell’azienda sono le insalate di IV gamma, nel cui settore OrtoRomi è top player indiscusso, ma con il brand Insal’Arte, nato nel 2014, OrtoRomi si è connotata di un’identità di eccellenza: nei prodotti a marchio Insal’Arte, che si distinguono per l’altissima qualità di materie prime e processi di lavorazione, i valori cardine dell’azienda – tradizione, affidabilità, qualità e innovazione – trovano la loro massima espressione. Inoltre sotto questo marchio l’azienda si è aperta ad altri segmenti, realizzando un ampissimo assortimento di referenze che spaziano dalle Ciotole Pausa Pranzo, agli Estratti di frutta e verdura, a una V gamma variegata e completa.

 

Nel 2017 Insal’Arte ha scommesso su referenze nutrienti e pratiche e ha perseguito la precisa volontà di tener conto degli stili di consumo attuali, in modo da offrire al consumatore valide alternative nella scelta di prodotti salutari, comodi da consumare e che permettano di risparmiare tempo. Ha dunque presentato i nuovi Estratti di frutta e verdura, 100% naturali e Made in Italy, senza aggiunta di acqua, zucchero, conservanti né coloranti: le ricette uniche e originali, vengono realizzate con frutta e verdura di prima scelta attraverso il processo HPP, che permette di mantenere inalterate le proprietà nutritive delle materie prime, così come gusto e colore. Gli Estratti Insal’Arte sono stati eletti Prodotto dell’anno 2018 da un panel di 12 mila consumatori che hanno giudicato i prodotti secondo i criteri di innovazione e soddisfazione.

 

La nuova linea bio Pronti ad Arte che nasce dalla partnership di OrtoRomi con Canova

A fine anno Insal’Arte ha rinnovato la linea dei prodotti di V gamma, proponendo otto referenze nuove nelle ricette, nel packaging e nelle grammature: un matrimonio perfetto tra tradizione e innovazione, in pietanze 100% naturali, realizzate grazie a tecnologie di ultima generazione applicate a cottura e refrigerazione. In occasione della Fiera Fruit Logistica 2018, OrtoRomi ha anche annunciato la partnership con Canova del gruppo Apofruit: risultato di questa collaborazione è la linea “ad arte”, che comprende sei “EXtratti ad arte” e sei “Pronti ad arte”: estratti, zuppe e minestroni realizzati con materie prime biologiche. Sono state presentate anche le tre linee di “Buon Contorno”, al vapore, grigliati e gourmet, che propongono verdure cotte pronte per essere riscaldate e consumate, e prodotte attraverso l’utilizzo di forni di ultima generazione. Infine è stato lanciato anche l’Estratto di arance bionde al  100%: vera e propria spremuta d’arancia a completamento dell’assortimento presente.

 

Un anno ricco di novità il 2017, che conferma l’inarrestabile volontà di un’azienda capace di stare al passo con un mercato in costante cambiamento e che sceglie di credere nel miglioramento continuo e nella ricerca. Il 2018 si configura come un anno di consolidamento delle strategie di comunicazione orientate principalmente al b2c già intraprese e che hanno visto la presenza del brand Insal’Arte in due spot televisivi a diffusione nazionale, sul digital e sulla stampa di settore. La partecipazione a fiere strategiche e ad eventi volti ad aumentare la brand awareness di Insal’Arte sarà uno degli obiettivi per l’anno a venire: lo scopo è quello di accrescere l’informazione sulle numerose novità e rafforzare quella sui prodotti che sono già fiore all’occhiello per l’azienda. Al contempo verrà perseguita un’attività di penetrazione più capillare del mercato estero che a oggi detiene una quota del 10 % del fatturato totale.

 

Copyright: Fruitbook Magazine





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo