L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            UK: i grandi supermercati perdono quote rispetto ai discount

            Sainsbury's
            I quattro principali supermercati inglesi perdono per la prima volta quote di mercato mentre il discount Aldi ottiene ottimi risultati. Le vendite di Tesco, Sainsbury’s, Asda e Morrisons subiscono forti cali nelle ultime 12 settimane, terminate il 10 novembre 2013, secondo quanto riportato da Kantar Worldpanel

             Sainsbury's

            I segnali erano chiari. Già i dati dello scorso luglio rivelati sempre da Kanter Worldplanet rendevano chiaro che Lidl aveva rinforzato la sua quota di mercato nel settore della vendita alimentare al dettaglio portandola al 3,1% mentre Aldi manteneva il proprio record al 3,6%, stabilito nel periodo precedente. Il tasso di crescita di Waitrose rimaneva forte al 10.9%, quasi tre volte la media del mercato.

            Mentre tra i grandi quattro supermercati inglesi solo Sainsbury’s era riuscito a non perdere la propria quota, mettendo a segno una crescita del 3,8% anno-su-anno, mentre Morrisons era in continua perdita.

            Ad oggi le vendite di Aldi sono aumentate del 31,1% in questo ultimo periodo e la quota di mercato è cresciuta al 3,9% rispetto al 3% dello stesso periodo dell’anno scorso.

            “Quasi un terzo delle famiglie inglesi ha effettuato acquisti da Aldi nelle ultime 12 settimane” ha dichiarato Edward Garner direttore della Kantar Worldpanel. “Il numero degli acquirenti di Aldi è cresciuto del 16%.”

            Inoltre i dati mostrano come i discount e i rivenditori specializzati occuppino una “terra di mezzo” in quanto i consumatori tendono a polarizzare la loro spesa.

            Waitrose ha alzato ancora una volta la sua quota di mercato da 4,6% al 4,8% mentre le vendite sono cresciute dell’8,8%. La quota di Asda è scesa da 17,6% a 17,2% mentre quella di Tesco da 30,55% a 29,8%.

            L’analista James Grzinic ha dichiarato: “Gli operatori di qualità e i discount continuano ad avere un forte slancio.”