yello-cop-2

yello, successo per i primi assaggi della mela premium in Gdo. “Colore determinante”


mela_yello_fmPromossa a pieni voti la nuova mela yello, varietà club prodotta in Alto Adige – Südtirol in esclusiva europea dai consorzi VOG e VI.P. A fine anno si sono tenute due giornate di degustazioni in 12 punti vendita con una catena del centro Italia.

 

Estremamente positivi i numeri e i giudizi espressi dai consumatori. In particolare, sono state contattate oltre 4 mila persone, di cui più di 3.500 hanno accettato di effettuare la prova di degustazione. Dagli assaggi, è emerso che i clienti considerano la mela yello “croccante, compatta, molto succosa e dolce”, avvertendo nella sua polpa aromi tropicali e non solo, che virano dall’ananas, alla vaniglia, al limone.

 

“Nonostante la commercializzazione di questa mela sia agli inizi, data la produzione ancora contenuta, – spiega Gerhard Dichgans, direttore del Consorzio VOG – siamo molto soddisfatti dei riscontri positivi che continuiamo ad avere per questa varietà premium a buccia gialla, che si pone nel segmento delle superdolci. Oltre al sapore della polpa, è risultato decisivo anche il colore: il suo “vestito” giallo dimostra sempre più di piacere ai consumatori e si distingue molto dalle altre varietà negli scaffali.”.

 

“Dato il successo riscontrato dell’iniziativa, l’intenzione è di proseguire anche quest’anno con altre analoghe attività in store – aggiunge Fabio Zanesco, direttore commerciale del VI.P – yello è una mela per tutti, il cui valore è riconosciuto da un consumatore spesso consapevole ed esigente su ciò che acquista”. Già a fine 2017 VOG aveva condotto diversi test nei mercati all’ingrosso, nelle città di Milano, Verona, Treviso, Bologna e Pagani (SA), riscontrando un alto gradimento. “VI.P ha a sua volta iniziato il posizionamento in GDO con una singola catena, con feedback anche in questo caso molto soddisfacenti. – continua Zanesco  – A piacere, di questa, mela è il suo gusto dolce dal sentore lievemente esotico”.

 

Originaria del Giappone, oggi yello è prodotta in Alto Adige e distribuita in esclusiva europea dai Consorzi VOG e VI.P. La varietà Shinano Gold, registrata con il marchio yello, è nata dall’incrocio fra Golden Delicious e Senshu. La nuova gialla ha debuttato in Italia nel novembre 2016.

 

Nella stagione 2018/2019 yello ha raggiunto le 350 tonnellate di prodotto, per una stagione che terminerà a febbraio. Continuano nel frattempo gli investimenti, con oltre 160.000 piante che saranno messe a dimora entro il 2019.

 

Copyright: Fruitbook Magazine