almaverde-home

Almaverde Bio “Ad Arte”: lancio a Berlino per le nuove linee di Canova e OrtoRomi


Sono stati presentati a Fruit Logistica i primi frutti della joint venture tra la società del gruppo Apofruit specialista dell’ortofrutta fresca biologica e l’azienda leader della quarta gamma, degli estratti e dei piatti pronti. Le linee sono due, Extratti ad Arte, sei drink 100% di frutta e ortaggi estratti a freddo con tecnica HPP e Pronti ad arte, sei zuppe e minestroni con ricette gourmet. Arrivano sugli scaffali della Gdo tra fine febbraio e i primi di marzo. E si guarda già a uno sviluppo futuro della proposta

 

di Carlotta Benini

 

È stata suggellata ufficialmente a Fruit Logistica, durante la seconda giornata della kermesse berlinese, la nuova partnership fra OrtoRomi e Canova, che vede l’azienda leader della quarta gamma, degli estratti freschi di frutta e verdura e dei piatti pronti e la società del gruppo Apofruit specialista dell’ortofrutta biologica in prima linea per portare innovazione nel segmento dei prodotti freschi e ad alto contenuto di servizio. Biologici, naturalmente, con un marchio che in questo comparto è una garanzia: Almaverde Bio.

 

La prima novità che fa il suo debutto ufficiale a Berlino sono gli “Extratti ad arte”, una linea di estratti di frutta e verdura fresche biologiche in bottiglie da 200 ml, arricchiti da un packaging accattivante e informativo. Estratti a freddo, e processati con la tecnica HPP che mantiene intatto gusto e aromi dei prodotti, sono disponibili in sei gusti: Melagrana (con mela e arancia), Ace (con mela, carota, arancia e limone), Mela Granny Smith, Zenzero (con mela e ananas), Frutti Rossi 8con mela, lampone, mirtillo e banana) e Finocchio (con mela e ananas).

 

A Fruit Logistica sono stati presentati in anteprima anche i “Pronti ad arte”, sei referenze di zuppe e minestroni, anch’essi rigorosamente biologici, in packaging con comunicazione emozionale adatto ad essere utilizzato in microonde. Le ricette sono gourmet: Zuppa di legumi con orzo e farro, Passato di zucca con carote e porro, Passato di verdure e fave, Passato di patate, cavolfiore e broccoli, Scarola con fagioli cannellini sono cinque dei sei gusti.

 

Le due nuove linee saranno sul mercato entro fine febbraio-primi di marzo, in tutte le principali insegne della grande distribuzione. La materia prima è di Canova, la lavorazione è in carico a OrtoRomi.

 

“Per fare biologico è importante il prodotto, ma soprattutto è importante come lo fai. Ci vuole una filiera credibile per questo. – esordisce  Cristiano Detratti della direzione generale di OrtoRomi – Noi curiamo i nostri prodotti al massimo delle tecnologie per la shelf life, non c’è azienda che abbia investito in questo senso ai nostri livelli. Almaverde Bio è per noi l’interlocutore più credibile sul mercato del biologico: crediamo che con questa partnership ci siano tutti i presupposti per offrire un prodotto assolutamente innovativo e di eccellenza”.

 

Dal canto suo Paolo Pari, direttore di Almaverde Bio, ricambia la stima del nuovo partner commerciale sottolineando l’importanza del servizio. “Per andare incontro ai nuovi stili di vita e ai bisogni di un consumatore sempre più consapevole ed esigente ci vuole un prodotto di qualità, ma soprattutto un valore aggiunto. Almaverde Bio ha sempre presidiato le nuove tendenze in questo senso, unendo l’alto contenuto di servizio al salutismo. In questo senso ci siamo subito trovati in sintonia con OrtoRomi, che con la sua capacità di fare innovazione e la riconoscibilità del suo brand è per noi il partner ideale”.

 

“Avere il controllo della filiera nel biologico è un grande valore. – conclude Ilenio Bastoni, direttore generale di Apofruit – Se a questo aggiungiamo la notorietà dei due marchi, possiamo ben prevedere che i nuovi estratti, le zuppe e minestroni Almaverde Bio avranno un grande successo sul mercato”.

 

Le premesse positive fanno già guardare avanti, a un prossimo sviluppo e implementazione dell’offerta, assicurano i due gruppi.

 

Copyright: Fruitbook Magazine

 





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo