auchan-speedy-1 quad

AuchanSpeedy: niente code, basta uno smartphone. Entro fine 2018 in 50 pdv


La tecnologia senza casse di Amazon Go potrà anche essere il futuro, ma è molto probabile che saranno i servizi Scan&Go a fare la loro comparsa per primi nella nostra quotidianità. È il caso di AuchanSpeedy, il servizio disponibile in due punti vendita MyAuchan (a Milano e Brescia) per i clienti possessori de “LaTua!Card”: il cliente scannerizza con la fotocamera del proprio smartphone il codice a barre sui prodotti e paga comodamente tramite app con carta di credito collegata. Senza attese alle casse, né code. Il servizio – che entro la fine del 2018 verrà esteso a 50 punti vendita sul territorio nazionale – costituisce una delle declinazioni più concrete della strategia digitale di Auchan, mirata a integrare sempre più canale fisico e digitale

 

di Massimiliano Lollis

 

AuchanSpeedy

AuchanSpeedy è disponibile per ora in due punti vendita MyAuchan, a Milano e Brescia

Dal lancio di Amazon Go in poi la tecnologia dei supermercati “checkout-free” (senza casse, n.d.r.) non è più fantascienza. Sono però sempre più numerose le realtà del mondo distributivo che decidono di puntare su una tecnologia relativamente più semplice ma efficace per tagliare le code al supermercato: si tratta dei servizi Scan&Go che permettono al cliente di scansionare i prodotti con il proprio smartphone e pagare tramite wallet digitale sulla app dedicata, in modo semplice e veloce. In Italia il servizio  è già disponibile in due punti vendita MyAuchan a Milano e Brescia: AuchanSpeedy – questo il nome del servizio di Auchan Retail Italia offerto in collaborazione con Mastercard – può essere utilizzato  dai possessori de LaTua!Card, il programma fedeltà di Auchan Retail Italia.

 

La app funziona in modo semplice e veloce. Prima di tutto è necessario registrarsi: il cliente titolare de LaTua!Card può scaricare la app per iOS e Android e inserire il codice della stessa carta fedeltà, i dati anagrafici e quelli della carta di pagamento di qualsiasi circuito (Masterpass permette infatti di associare alla app quante carte di pagamento si desiderano). Per completare la registrazione basterà impostare un pin – quello che servirà per autorizzare il pagamento – o, per i più tecnologici, mediante riconoscimento facciale o impronta digitale.

 

Passando poi alla spesa vera e propria, il cliente potrà abilitare il bluetooth per sfruttare la tecnologia beacon, oppure inquadrare manualmente con la fotocamera dello smartphone il qr code. Per poter inserire nel carrello virtuale – e anche in quello reale – i prodotti, sarà sufficiente scansionare il relativo codice a barre, procedura che consente inoltre di accedere a tutte le informazioni sul prodotto, come prezzo ed eventuali promozioni. Per procedere al pagamento, il cliente dovrà dare l’ok inserendo la modalità di autorizzazione prescelta: una volta autorizzato il pagamento, la app genererà un barcode che permetterà di sbloccare il tornello all’uscita, in modo automatico o mostrandolo al personale dedicato.

 

AuchanSpeedy

Alcuni screenshot della app AuchanSpeedy con il carrello digitale, per iPhone (da App Store)

L’unione tra canale fisico e digitale – che in francese si traduce nel neologismo “phygitale” – costituisce uno degli assi portanti della nuova strategia digitale di Auchan e vede nel nuovo servizio AuchanSpeedy una delle sue declinazioni più concrete. “Auchan – dichiara Stefano Ghidoni, direttore cliente e innovazione di Auchan Retail Italia – è impegnata a sviluppare soluzioni innovative per dare la possibilità di fare la spesa dove vuoi, quando vuoi e come vuoi, anche per i sistemi di pagamento. Per questo non abbiamo sviluppato uno store senza casse, ma abbiamo strutturato un negozio dove il cliente può scegliere come fare la spesa e come pagarla. In questa strategia si inserisce lo sviluppo del digitale, inteso come unione tra fisico e digitale, e diamo ai clienti la possibilità di ordinare i prodotti desiderati online ma anche direttamente nel punto vendita, decidendo come riceverli, a domicilio o con il ritiro in store”.

 

Il servizio è attivo nei punti vendita di ultra prossimità MyAuchan a Milano, in Corso San Gottardo, e nel supermercato Auchan di via San Bartolomeo a Brescia e sarà adottato da 50 punti vendita entro la fine del 2018. Meno “futuribile” rispetto alla tecnologia senza casse di Amazon Go e affini (leggi qui), molto probabilmente lo Scan&Go entrerà ben presto a far parte della nostra quotidianità.

 

Copyright: Fruitbook Magazine

 





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo