L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE PER PROFESSIONISTI E APPASSIONATI DI ORTOFRUTTA
                      L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO
                      L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE PER PROFESSIONISTI E APPASSIONATI DI ORTOFRUTTA

                      Crisi L’Alco, i cash&carry AltaSfera vanno all’asta. Interessata Migross?

                      AltaSfera-Alco

                      L'interno di un cash & carry AltaSfera

                      AltaSfera-Alco

                      L’interno di un cash & carry AltaSfera

                      Otto cash and carry a insegna AltaSfera del gruppo bresciano di supermercati L’Alco vanno all’asta a un prezzo base di 31,8 milioni di euro. Tra i gruppi interessati ci sarebbe la veronese Migross. Il termine entro il quale gli investitori inreressati potranno presentare un’offerta è il 30 settembre. Il bando riaccende la speranza dei 230 lavoratori impiegati negli stessi punti vendita fino alla scrosa primavera e ora in cassa integrazione straordinaria a zero ore. Ad occuparsi della procedura sarà il notaio bresciano Francesco Ambrosini. Prosegue in tal modo lo spezzatino del gruppo distributivo della famiglia Conter, che è stato il concessionario dei marchi Despar, Eurospar e Interspar in Lombardia, con una quarantina di supermercati.

                      Gli otto negozi cash & carry con l’insegna AltaSfera ad essere in vendita in questa procedura sono quelli di Rovato (BS), Lonato del Garda (BS), Braone (BS), Busto Arsizio (Varese), Crespiatica (Lodi), San Martino Siccomario (Pavia), Varedo (Monza e Brianza) e Segrate (Milano).A scrivere dell’interesse del gruppo veronese Migross è stato nei giorni scorsi il Giornale di Brescia, già presente peraltro nin Lombardia (è del 15 aprile l’ultima apertura con l’innovativo superstore di Castenedolo a Brescia). Qualora il notaio Ambrosini dovesse ricevere più offerte,  si terrà una gara pubblica di vendita. Prossimamente, poi, verrà definita la procedura per la cessione degli altri negozi del gruppo, su cui è manifesto l’interesse di Conad.

                      Copyright: Fruitbook Magazine