Da Discount a supermercati

Da discount a supermercati di quartiere: l’impresa possibile


Fino a qualche anno fa, chi comprava nei supermercati non lo faceva nei discount, anzi se ne teneva ben alla larga. Oggi però le abitudini di consumo stanno cambiando, un po’ per la crisi, un po’ perché gli stessi discount offrono qualità sempre maggiore, così discount e supermercati hanno iniziato a contendersi gli stessi consumatori. L’obiettivo per i discount? Quello di elevarsi a “supermercati di vicinato”. Vediamo come

Protagonisti del cambiamento sono Eurospin, Lidl e LD. Vediamo 3 esempi di promozioni studiate ad hoc da parte di questi discount per far provare ai consumatori i prodotti di eccellenza, stimolare il riacquisto, aumentare la fidelizzazione e la battuta di scontrino media.

1. Eurospin ha regalato al raggiungimento di 30 euro di spesa 3 referenze “Le nostre stelle”: prodotti di alta qualità con un prezzo al pubblico al livello delle grandi marche o anche superiore

eruospin

2. In Lidl è sempre più presente nelle prime pagine dei volantini e nelle comunicazioni aziendali lo slogan: “Non cambiare stile di vita, cambia supermercato”. Come a dire: Lidl non è un discount, è un supermercato. Presenti sempre più prodotti italiani freschi e freschissimi con la bandiera nazionale in evidenza

Lidl3. Anche LD, recentemente acquisito dal Gruppo Lillo Spa, fa comunicazione simile. Il pay-off utilizzato è “Discount solo nel Prezzo”

LD

Fonte: www.gdoweek.t





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo