L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Escalation in Gdo per il kiwi Dorì. Ora anche a marchio Coop Origine

            Il kiwi a polpa gialla, dal colore intenso e dorato, del Consorzio Dorì Europe ha fatto il suo debutto nella private label di Coop che valorizza l’italianità e la massima tracciabilità dei prodotti agroalimentari. “Siamo sui banchi di Coop con il kiwi a marchio Origine dal 17 novembre”, rivela il presidente del consorzio Giampaolo Dal Pane. Con il marchio Dorì, invece, il kiwi dorato si trova  sui banchi di alcune principali insegne della Gdo

             

            di Carlotta Benini

             

            È sbarcato anche sui banchi di Coop Italia Dorì, il kiwi a polpa gialla dal colore intenso e dorato tutelato dal Consorzio Dorì Europe (leggi qui l’articolo dedicato), che in questa stagione commerciale sta andando alla conquista delle principali insegne della Gdo italiana. Il “golden kiwi” – questo il claim che richiama, nella confezione, le caratteristiche del frutto – messo a punto dalle Università di Bologna e di Udine ora fa il suo debutto anche nella private label: è infatti uno dei prodotti di stagione del paniere di Origine, il brand di Coop che valorizza l’italianità e garantisce la massima tracciabilità e sostenibilità delle produzioni agroalimentari.

             

            kiwi Dorì“Siamo sui banchi di Coop con il nostro kiwi a marchio Origine da sabato 17 novembre. – ci spiega Giampaolo Dal Pane, presidente del consorzio Dorì Europe – La partnership nasce da una espressa richiesta di Coop, che già lo scorso anno aveva avuto modo di assaggiare questo prodotto e di verificarne le caratteristiche organolettiche uniche. Abbiamo quindi deciso di fare ‘un pezzo di strada’ insieme, unendo l’unicità di Dorì ai valori distintivi del brand Origine”.

             

            La commercializzazione del kiwi a polpa dorata è gestita da Granfrutta Zani, azienda socia del consorzio e distributore autorizzato di Dorì. Fanno parte del consorzio Dorì anche le aziende Summerfruit, capofila del progetto, Summerkiwi France, Kiwi Uno e Fratelli Clementi.

             

            Coop non è l’unica insegna ad avere scommesso sul kiwi a polpa dorata. Dorì è infatti presente da qualche settimana anche sui banchi di alcune principali insegne della Gdo italiana. “Il riscontro è interessante. – conclude Dal Pane. – In alcuni casi (parlo in particolare di un’insegna dove lo stiamo commercializzano da inizio ottobre) la richiesta è superiore alle aspettative”.

             

             

            Copyright: Fruitbook Magazine