L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Il nuovo Interspar di Carpi, spiegato da Piazzardi e Faccio. Il nostro video!

            Aspiag-Interspar-Carpi-Faccio-06-2019-Fm
            Fruitbook Magazine ha fatto visita all’Interspar che si trova a Carpi (leggi l’articolo), il giorno precedente all’apertura al pubblico, avvenuta il 20 giugno 2019. Nel video che potete vedere nella finestra qui sotto, il punto vendita viene descritto da Diego Piazzardi, direttore vendite Interspar, e da Nicola Faccio, area manager acquisti frutta e verdura di Aspiag Service – Despar Nordest. Questo è primo dei video di avvicinamento alla quarta edizione di Fresh Retailer: Show&Conference, evento biennale rivolto ai professionisti dell’ortofrutta e della distribuzione in agenda per il prossimo 26 settembre a Milano

            Dalla Redazione

            Questo è il 237.esimo punto vendita di Aspiag Service, realtà che fa capo a Spar Austria e che nel 2018 ha sviluppato nel Nordest un fatturato di 2,25 miliardi di euro. L’ortofrutta rappresenta con gli altri freschissimi il punto di forza dell’offerta, un reparto “fidelizzante” come lo definisce Nicola Faccio, e per questo è posto subito all’ingresso del punto vendita, che presenta soluzioni nuove, come il biologico venduto anche sfuso, oppure il laboratorio a vista per la preparazione della frutta e verdura di quarta gamma (pronta da consumare) o ancora i lunghi display elettronici che danno informazioni utili ai clienti.

            L’Interspar di Carpi ha una superficie di vendita di 2.500 metri quadrati, ed è certificato ISO 14001 (sistema di gestione ambientale), come tutti gli altri Interspar di Aspiag Service, sempre molto attenta alle questioni ambientali, come ci ha spiega Diego Piazzardi, direttore vendite Interspar. Tra le altre novità, i “mondi” che identificano maggiormente i reparti all’interno del punto vendita, non solo per freschi e freschissimi, e i nuovi metodi per migliorare e velocizzare il servizio di pagamento: per la prima volta sono state inserite oltre a 6 casse fast automatiche per chi ha il cestello, anche due casse automatiche con rullo per chi ha il carrello.

            Copyright: Fruitbook Magazine