L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Mario Gasbarrino lascia il timone di Unes dopo oltre 13 anni

            Mario Gasbarrino, presidente e amministratore delegato di Unes, azienda milanese a sua volta parte del gruppo Finiper che gestisce le insegne U2 Supermercato, U! e Il Viaggiator Goloso, ha dato le dimissioni. Dopo 13 anni e mezzo lascia il timone del gruppo “Controcorrente” della Gdo italiana, il primo ad avere lanciato la politica “Every Day Low Price” – invenzione, questa, nata proprio dall’intuito del manager molisano -, ad avere lanciato il primo Temporary Store di una private label e ad avere siglato un’alleanza strategica con Amazon Prime Now. Per ora silenzio stampa sul divorzio da Brunelli

            Dalla Redazione

            Mario Gasbarrino Mario Gasbarrino ha lasciato Unes. Le dimissioni ieri sera (mercoledì 24 luglio, ndr) nelle mani del presidente Marco Brunelli. Il divorzio arriva dopo 13 anni e 7 mesi di fruttuosa collaborazione con Unes-U2 che ha raddoppiato il fatturato. I punti vendita oggi sono 123″. Scrive così il giornalista Emanuele Scarci sul suo blog Aziende in campo, lanciando per primo la notizia “bomba” dell’estate.

            Il manager 65enne originario di Petrella Tifernina (Campobasso) era alla guida del gruppo distributivo che gestisce le insegne U2 Supermercato, U! e Il Viaggiator Goloso – a sua volta parte del gruppo Finiper del patron Marco Brunelli – da quasi 14 anni: ricopriva il doppio ruolo di presidente e amministratore delegato.

            “Pensatore disruptive” – si legge nella biografica aggiornata di Gasbarrino comunicata dall’ufficio stampa di Unes proprio un paio di mesi fa – dopo una laurea in matematica e una lunga esperienza tra Gruppo GS, Sigros e Rinascente, il manager molisano afferma il suo pensare visionario in Unes in cui entra nel 2006, rivoluzionando il mercato della GDO italiana con l’introduzione del modello “Every Day Low Price” e la trasformazione di U2 Supermercato nel “Supermercato Controcorrente”.

            Mario Gasbarrino Twitter

            Il meme twittato da Gasbarrino qualche giorno fa

            Curioso, sognatore, testardo, ma soprattutto innovatore, nel 2015 Mario Gasbarrino lancia il primo Temporary Store di una private label, iniziando così quel processo di crescita che ha portato oggi il Viaggiator Goloso a essere un brand riconosciuto per la sua qualità unica. “Per descriversi usa Je so’ pazzo di Pino Daniele, odia lo spreco, ama i giovani, l’Italia e il suo Napoli”, si legge sempre nella biografica del vulcanico ex patron di Unes, noto anche per la sua popolarità sui social network, un mondo nel quale è considerato un vero e proprio influencer.

            A Gasbarrino si deve anche la prima alleanza con Amazon nella Gdo italiana: esattamente due anni fa, infatti, il gruppo distributivo milanese ha siglato un accordo con Prime Now per la consegna della spesa a casa dei milanesi in un’ora (leggi qui la nostra intervista). Proprio qualche giorno fa l’ex Ad di Unes aveva ironizzato su Twitter postando un meme che lo ritrae con il naso da Pinocchio. Si tratta di uno spezzone di una video intervista, in cui a Gasbarrino veniva chiesto: “Amazon consegna in un’ora, Esselunga garantisce il servizio a domicilio e voi?”. La sua risposta in quell’occasione, appena due mesi prima dell’annuncio ufficiale dell’accordo fra Unes e Amazon, era stata: “Noi stiamo a guardare”.

            Sui social, a 24 ore dal lancio della notizia da parte di fonti informate, non è ancora comparsa nessuna dichiarazione ufficiale da parte di Gasbarrino sul suo divorzio da Brunelli. Silenzio stampa anche da parte di Unes: non resterà che attendere comunicazioni ufficiali.

            Copyright: Fruitbook Magazine