Selenella01

Selenella a Macfrut 2019, qualità ed italianità della pataticoltura bolognese


Selenella

Il Consorzio Patata Italiana di Qualità, in collaborazione con Agripat e con la partecipazione del Consorzio Patata di Bologna DOP, insieme a Macfrut per rappresentare l’eccellenza pataticola emiliano romagnola. In questi giorni 8-9-10 Maggio a Rimini Expo Centre si svolge l’edizione 2019 del Macfrut, la fiera internazionale dell’ortofrutta, un appuntamento tra i più attesi dagli operatori del settore. Quest’anno il Consorzio Patata Italiana di Qualità insieme all’O.P. pataticola regionale Agripat e con la presenza del Consorzio Patata di Bologna DOP, sono presenti al Padiglione B1, Stand n.4 per suggellare la loro coesione e l’importanza della produzione nel sistema pataticolo regionale. 

 

“Partecipare a Macfrut insieme al nostro socio Agripat che rappresenta la nostra base produttiva, insieme e ad un’altra realtà consortile come il Consorzio DOP – afferma il Massimo Cristiani, presidente del Consorzio Patata Italiana di Qualità – ci offre l’opportunità di raccontare un sistema rappresentativo di un comparto professionale ampio che garantisce prodotti del territorio italiano ottenuti con la massima qualità.” 

 

La marca Selenella rappresenta un insieme di realtà commerciali e produttive coese dove ogni socio del Consorzio è un tassello fondamentale per garantire il percorso d’eccellenza qualitativa che contraddistingue i prodotti a marchio Selenella. “Agripat – prosegue Cristiani – rappresenta, come organizzazione dei produttori, la base produttiva dell’eccellenza pataticola emiliano romagnola, frutto della nostra tradizione agricola, di areali vocati, di un processo innovativo e costante sviluppato nel tempo insieme ad una competenza produttiva sempre maggiore”.

 

“Con Agripat stiamo portando avanti in questi ultimi anni un percorso di rinnovamento varietale – conclude Cristiani – che unisce sia l’attività di ricerca che quella di selezione tutta italiana. Questo percorso ci ha permesso ad inizio anno di portare sul mercato varie novità tra cui un prodotto unico e innovativo sempre a marchio Selenella: la Rosè, una nuova varietà a polpa giallo vivace e dalla buccia rossa, esclusiva produttiva e commerciale del Consorzio”. Un’eccellenza che condivide con gli altri prodotti della gamma Selenella i valori sicurezza, italianità, salubrità, sostenibilità ambientale e qualità.

 

Selenella

Selenella: la Rosè, una nuova varietà a polpa giallo vivace e dalla buccia rossa, esclusiva produttiva e commerciale del Consorzio

A sostegno della qualità e della sostenibilità, da maggio su tutti i canali social Selenella viene lanciato l’#MySelenella: post, articoli e contenuti multimediali sono identificati con #MySelenella a supporto di una coltivazione ottenuta nel rispetto per l’ambiente e nella salvaguardia delle risorse naturali, ma non solo: Selenella è sinonimo di qualità anche in cucina, quindi l’hashtag MySelenella è utilizzato anche tra tutti coloro che sono appassionati di ricette e che vogliono condividere fantasiosi suggerimenti tra i fornelli.

 

Creare maggiore coinvolgimento ed aumentare la propria community sono obiettivi che Selenella sta portando avanti da alcuni anni oltre ad una gestione e promozione coordinata di tutti canali social anche grazie ad un aggiornamento ed indicizzazione continua del sito selenella.it. Selenella.it diventa sempre più autorevole nel racconto del mondo della patata sul canale digitale. I risultati di traffico ottenuti confermano l’aumento della rilevanza del sito Selenella, in particolar modo relativamente alla visibilità organica ottenuta sui motori di ricerca che da molto tempo registra dati in forte crescita. Il numero di utenti che atterrano sul sito Selenella, dopo aver fatto una richiesta attinente al mondo della patata sui principali motori di ricerca, sono infatti cresciuti del 124% nel 2018 e quasi del 300% nel primo trimestre del 2019. Questi risultati sono il frutto della strategia di posizionamento SEO combinata con il piano editoriale digitale applicate al progetto che riescono a soddisfare ottimamente le esigenze informative del pubblico.

 

Copyright: Fruitbook Magazine

 





Non ci sono commenti

Aggiungi il tuo