L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            Unitec e Diamond Fruit Growers: i risultati della linea pre-calibratura pere

            Unitec e Diamond Fruit Growers fanno il bilancio della linea pre-calibratura delle pere, ad un anno dall’installazione nella sede della storica cooperativa ortofrutticola dell’Oregon: risultati sorprendenti e soddisfazione a tutti i livelli della filiera

            Unitec

            David Garcia, presidente della centrale ortofrutticola dell’Oregon, conferma:“abbiamo ricevuto molti commenti sulla linea e tutti sono stati positivi! Altre Centrali ortofrutticole sono venute in tour e hanno sottolineato la sua efficienza e fluidità. I retailer che hanno ricevuto i nostri prodotti hanno commentato la qualità della nostra frutta evidenziando quanto sia omogenea! Diversi retailer di prim’ordine sono venuti presso il nostro stabilimento solo per visitare la linea e sono rimasti molto colpiti dalle nostre modalità di lavorazione” appare così evidente che la campagna appena conclusa ha dato ottimi risultati”.

            Ad un anno esatto dalla sua inaugurazione, avvenuta il 16 luglio 2018 presso la Hood River Valley, la linea Unitec a 18 canali equipaggiata con tecnologia Pears Sort 3 ha infatti dato vita a un prodotto finale caratterizzato da livelli altissimi di omogeneità qualitativa, all’interno di una singola fornitura e tra una fornitura e l’altra. La grande distribuzione è stata piacevolmente sorpresa dalla coerenza della qualità del prodotto fornitogli da Diamond Fruit Growers: diverse catene hanno dichiarato espressamente che il prodotto che hanno potuto esporre sugli scaffali era caratterizzato da livelli di qualità e di omogeneità superiori a quelli a cui erano abituati, che hanno portato i consumatori finali a potenziarne sensibilmente l’acquisto. Tanto che i referenti di alcune tra le insegne della grande distribuzione più importanti al mondo hanno voluto recarsi personalmente presso gli stabilimenti di Diamond per vedere l’impianto in funzione. I rappresentanti delle catene distributive non sono stati gli unici ad andare in visita all’impianto. A voler vedere in prima persona la tecnologia che ha permesso questi risultati sono stati anche i referenti di varie centrali ortofrutticole concorrenti. Il clamore suscitato da questa campagna pere è stato ulteriormente intensificato dalla diffidenza nei confronti delle linee di pre-calibratura, molto diffusa all’interno del comparto ortofrutticolo statunitense.

            Fino a questo momento, infatti, le centrali ortofrutticole statunitensi che lavoravano pere avevano prediletto le linee a confezionamento diretto, convinte che le linee di pre-calibratura mancassero di delicatezza e quindi potessero danneggiare le pere. Questa scelta, però, impediva al packer di sapere esattamente quanto e quale prodotto ha da vendere, prima di confezionarlo. La scelta di Diamond Fruit Growers di affidarsi a Unitec per una linea di pre-calibratura per pere hanno rappresentato così uno spartiacque rispetto al passato.

            Unitec

            Una pera entra nella linea Unitec senza danni alla buccia, terminerà il suo percorso senza nuovi segni dopo aver attraversato la linea. Questo è ciò che speravamo quando ci siamo rivolti a Unitec per la progettazione di questa linea – spiega David Garcia – e il Gruppo Unitec è davvero riuscito a costruire un impianto in grado di non lasciare segni sulle pere. Abbiamo notato, soprattutto nella gamma più alta, che il prodotto finale tende a essere molto omogeneo”.

            L’affidabilità nella classificazione della qualità permessa dalla tecnologia Unitec, infatti, permette di suddividere i frutti in classi che al loro interno presentano un prodotto di altissima qualità coerente. Ognuna di queste classi ha poi una sua propria destinazione territoriale o di consumo. La linea Unitec acquistata da Diamond Fruit Growers non vanta solo il primato di essere una delle prime linee per pere degli Stati Uniti caratterizzata da elevata delicatezza: si tratta anche del primo impianto al mondo fortemente specializzato per la lavorazione e la classificazione della qualità delle pere.

            “Quando abbiamo iniziato a sostituire le nostre linee precedenti – prosegue il presidente Diamond Fruit Growers  – erano disponibili linee per mele adattate per la lavorazione le pere, ma non ci avrebbero portato dove puntavamo ad arrivare in futuro. È qui che è entrata in gioco Unitec, che è stata in grado di mostrarci i suoi progetti e la sua visione su come dovrebbe essere una vera linea per pere. Man mano che lavoravamo con Unitec, sapevamo che questa linea ci avrebbe portati nel futuro”.

            Diversamente da tutti gli altri produttori di tecnologie con cui Diamond Fruit Growers si è confrontata e che hanno semplicemente proposto di riadattare per le pere linee preesistenti dedicati alle mele, Unitec si è presa la responsabilità di progettare e realizzare ex novo una linea dedicata in via esclusiva alle pere. E i risultati non si sono fatti attendere, visto che la linea ha impressionato tutti gli attori della filiera ortofrutticola per la delicatezza nel trattamento e per il livello di omogeneità della frutta che esce dalla linea. Il presidente David Garcia ha parlato anche di un aumento di quasi il 100% dell’efficienza produttiva e di una riduzione notevole dei costi di manodopera, “è aumentata la nostra capacità di lavorazione oraria di bins. Prima, con due linee di lavorazione, eravamo in grado di lavorare 70-75 bins all’ora. Con la nuova linea abbiamo gestito circa 100- 140 bins all’ora. Negli anni precedenti, abbiamo avuto fino a 75 dipendenti per ogni turno di selezione. Con la nuova linea siamo scesi a 12-15 selezionatori a turno”.

            Questa prima campagna pere affrontata da Diamond Fruit Growers è per Unitech un tassello importante nella costruzione di un rapporto sempre più vincente con il mondo statunitense, basato sulla capacità del team Unitec di progettare soluzioni innovative volte a creare risultati di forte miglioramento dei processi di lavorazione dei prodotti ortofrutticoli. Negli Stati Uniti Unitec è già presente da tempo anche con due filiali operative, una a Lodi in California e una a Wenatchee nello Stato di Washington, che le permettono di essere vicina ai suoi clienti oltreoceano.

            Copyright: Fruitbook Magazine