L'INFORMAZIONE PROFESSIONALE PER IL TRADE ORTOFRUTTICOLO

            L’Insalata dell’Orto scommette sugli asparagi. Linea bio per la Gdo e altre novità

            Se l’innovazione, da dizionario, è femminile, applicata all’ortofrutta questa parola acquisisce a volte connotazioni ancora più precise: significa saper guardare oltre, anticipare i trend, scommettere su nicchie di mercato ancora inesplorate. È il caso de L’Insalata dell’Orto, azienda veneziana specializzata in insalate di quarta gamma e leader dei fiori eduli guidata dalle sorelle Cinzia e Raffaella Busana, pionieristiche imprenditrici che hanno fatto del claim della loro linea di nicchia (i fiori appunto) una filosofia di vita: “Flower Power”. Completa la squadra al femminile Sara Menin, marketing manager dell’azienda e socia fondatrice di The Sister’s Lab, società con cui i fiori eduli sono entrati anche nel mondo del beverage. L’abbiamo incontrata a Fruit Logistica, dove ci ha svelato importanti novità per i prossimi mesi

             

            di Carlotta Benini

             

            insalata_orto_fiori_FM

            L’Insalata dell’Orto è leader dei fiori eduli, per Gdo, pasticceria e beverage (copyright: Fm)

            A Fruit Logistica L’Insalata dell’Orto – azienda di Mira (Ve) specializzata in insalate di quarta gamma e leader dei fiori eduli, fondata da Luigi Busana e oggi guidata dalle sorelle Cinzia e Raffaella – si è distinta al padiglione 4.2 con uno stand esclusivo, dal layout “shabby chic”, come da tendenza nei migliori locali e cocktail bar. È stato infatti il bartender Max Morandi ad allietare gli ospiti e i buyer durante la tre giorni berlinese, con i suoi cocktail a base di The Sister’s Gin, il cold compound gin ai fiori edibili lanciato da The Sister’s Lab, società spin off de L’Insalata dell’Orto (leggi qui) con cui i fiori sono entrati anche nel mondo del beverage.

             

            A Berlino L’Insalata dell’Orto si è presentata con importanti conferme e alcune novità. Un’anteprima assoluta sono gli asparagi, un nuovo prodotto con il quale l’azienda veneziana si lancia sul mercato a partire da fine febbraio. “È un omaggio alla nostra regione, il Veneto, e alla sua particolare vocazione per questo ortaggio”, rivela Sara Menin, marketing manager de L’Insalata dell’Orto e socia fondatrice di The Sister’s Lab. Il legame con il territorio è espresso nel packaging, dal layout elegante ed esclusivo, con all’interno della vaschetta due ricette della tradizione veneta per gustare gli asparagi in cucina. “Gli asparagi, bianco e verde, saranno distribuiti su tutto il nostro mercato, e potrebbero anche debuttare all’estero”, continua Menin.

             

            insalata_orto_stand_FM

            Lo stand de L’Insalata dell’Orto a Fruit Logistica 2019 (copyright: Fm)

            A proposito di mercati, l’azienda di Mira è presente in alcune principali insegne della Gdo italiana e in 22 Paesi esteri, coprendo tutta l’Europa e anche gli Emirati Arabi. L’export rappresenta il 60% del business de L’Insalata dell’Orto, che oltre a lavorare con il proprio brand, è un importante co-packer della Gdo italiana e straniera (il 70% dell’attività riguarda i prodotti per le private label). “Una novità imminente, a proposito dei nostri prodotti per la Gdo, riguarda l’uscita per Despar di una linea bio a marchio del distributore, con packaging completamente compostabile”, rivela Sara Menin. La collaborazione con Aspiag Service (Despar Nordest) si rinnova anche per la nuova serie di corsi di cucina (leggi qui) che vedono protagonista anche L’Insalata dell’Orto: in primavera si terranno due nuove serate dedicate a fiori edibili, germogli e spaghetti di verdura.

             

            A Fruit Logistica, oltre ai cocktail floreali di Max Morandi, gli ospiti allo stand, durante gli show cooking, hanno potuto gustare anche alcune preparazioni a base dei prodotti cardine dell’azienda veneziana, come la linea Condimento al momento, tre mix di verdure mondate per sughi freschi pronti da cucinare, che si distinguono per l’originale packaging a cartoon (Oro Pomodoro, Dino Zucchino e Picchio Radicchio sono le tre referenze). In mostra allo stand anche le Tisane fresche, che già anno scorso avevano conquistato Berlino (leggi qui) e i Noodles vegetali, freschi di restyling nel packaging.

             

            insalata_orto_tisana_FM

            Le tisane e i condimenti freschi, fiori all’occhiello de L’Insalata dell’Orto (copyright: Fm)

            Altro prodotto principe de L’Insalata dell’Orto in mostra a Berlino è stato il radicchio Igp, nelle tre tipologie venete che si fregiano del bollino giallo e blu dell’Europa: il Verona, il Castelfranco e il Chioggia. “Siamo l’unica azienda di quarta gamma che trasforma tre Igp”, sottolinea Sara Menin.

             

            Infine uno sguardo ai fiori eduli, una nicchia che conquista sempre più quote di mercato. “La linea si è recentemente ampliata: con l’ingresso nella gamma di crisantemo, begonia, geranio e dalia siamo passati da 11 a 15 varietà di fiori eduli coltivati nelle campagne di Mira, dove ogni giorno vengono raccolti da 100 ai 150 mila fiori”, prosegue la marketing manager. Il business in Gdo continua a crescere (l’azienda è presente con i suoi fiori e/o con le misticanze con fiori in Esselunga, Pam, Todis, Aspiag Service) e anche nei settori del beverage e della pasticceria queste referenze sono in costante sviluppo.

             

            insalata_orto_max_morandi_FM

            Max Morandi alle prese con i suoi cocktail a base di The Sister’s Gin (copyright: Fm)

            “Da un mese collaboriamo con Modecord Italiana, azienda specializzata in fornitura per pasticceria con la quale abbiamo stretto un’esclusiva per la consegna diretta ai loro clienti (5 mila pasticcerie in tutta Italia) di fiori freschi eduli. – conclude Sara Menin – La consegna avviene entro 24 ore dall’ordine, tramite corriere. Un’altra importante partnership riguarda l’universo del bartendering e dei cocktail bar. Grazie alla collaborazione con Ferro Beverage abbiamo avvicinato questo mondo ai fiori eduli e, in partnership con il gruppo distributivo, riforniamo i locali di tutta Italia con fiori freschi, raccolti e consegnati in giornata”.

             

            Copyright: Fruitbook Magazine